rione terra calcioRitorna a vincere il Rione Terra e lo fa in maniera netta, brillante, spettacolare. Al comunale di Sant’Egidio del Monte Albino i puteolani fanno loro il match con il Pro Pagani con un roboante 5-1 e si rilanciano prepotentemente vero le zona più ambita della classifica, quella che vale i playoff. Risultato condito da una prestazione superlativa da parte degli uomini di mister Platano, un gradino sopra tutti però c’è il “lupo” Nasti, autentico trascinatore con una tripletta e un assist. Tra le fila dei flegrei in gol anche Del Giudice e Astuti, altre punte di diamante di una squadra in costante crescita.

LA GARA- Mister Platano deve fare a meno di Borrino e di Tafuto, questi gli 11 scelti. Romano tra i pali, in difesa c’è D’Oriano dal primo minuto accanto a capitan Stellato, sugli esterni ci sono Lanuto a destra, De Luca a sinistra. A centrocampo la novità è Arborino, schierato a sostegno di Riccio e l’altro under Carnevale. In attacco il terzetto composto da Del Giudice, Astuti e Nasti. In avvio zero rischi e al minuto 20′ una transizione eseguita perfettamente vale il vantaggio: l’assist di Lanuto è perfetto e Nasti spedisce in rete. Sull’1-0 è ancora il Rione Terra con un monumentale Riccio a centrocampo a dettare i ritmi e rompere ogni iniziativa all’avversario. Si chiude senza particolari sussulti la prima frazione di gioco. In avvio di ripresa prende forma il pomeriggio magico dei puteolani. Al 7′ un lampo di classe di Del Giudice e c’è il raddoppio: il numero 9, ricevuto il pallone da Nasti, supera tutti e scaraventa in porta per il 2-0. Tutto facile? Non ancora. I padroni di casa, d’orgoglio, dopo pochi secondi riducono le distanze con il bellissimo gol di Somma. La rete del Pro Pagani, tuttavia, non mina le certezze del Rione Terra che affronta da squadra matura il finale di gara. Al 30′ altro colpo di scena. Il neo entrato Testa manda in porta Nasti il quale viene messo giù irregolarmente da Esposito, portiere dei salernitani, con l’arbitro che non ha indugi: rigore ed espulsione per l’estremo difensore. Astuti dal dischetto è una sentenza è c’è il 3-1. Con un uomo in più e con il doppio vantaggio a favore, l’ultimo spezzone di gara è una formalità per giunta con un Nasti letteralmente scatenato. Al 34′ c’è il 4-1 siglato in solitaria, al 50′ poi il “lupo” va ancora in gol ribadendo in porta dopo la conclusione di Di Roberto. Al triplice fischio del direttore di gara, il Rione Terra è di nuovo a stretto contatto con i playoff.

TABELLINO

PRO PAGANI – RIONE TERRA 1 – 5

Pro Pagani: Esposito; Ruggiero; Sorrentino(30′st Brancaccio); Scala; D’Amico; Armenante; Padovano; Schettino; Somma; Siano (37′st Buonocore); Giammetta (37′st Duraccio). All.: Califano

Rione Terra: Romano; Lanuto; D’Oriano; Stellato; De Luca; Carnevale (18′st Testa); Riccio; Arborino; Astuti(43′st Tignola); Nasti; Del Giudice (35′st Di Roberto) All.: Platano

Arbitro: Diop (Caserta). Assistenti: Celentano (Napoli) e Costa (Caserta)

Marcatori: 20′pt Nasti; 7′st Del Giudice, 9′st Somma (PP), 31′st Astuti su rigore, 34′ e 50′ Nasti

Ammoniti: Somma e Giammetta (PP), Riccio (RT).

Espulso Esposito (PP) al 30′s