cairoUrbano Cairo sbatte la porta in faccia al Napoli per quanto concerne il passaggio di Maksimovic all’ombra del Vesuvio, conferma che il club partenopeo ha presentato un’offerta per il giovane difensore ma smentisce chi come noi aveva scritto che De Laurentiis si sarebbe spinto a offrire fino a 18 milioni. Il presidente azzurro si è fermato a 12 milioni più bonus, una cifra considerata bassa dal patron del Torino che lascerebbe partire il calciatore solo se arrivasse nelle casse granata una cifra equivalente al doppio di quanto ha offerto il Napoli. Queste le dichiarazioni di Cairo:

“Maksimovic? Per noi è un giocatore importante, non abbiamo ricevuto offerte rilevanti. Pochi giorni fa è arrivata l’offerta di 12 milioni più bonus del Napoli ma credo sia valutarlo molto poco se penso che giocatori equivalenti sono stati ceduti per valori doppi. Lo teniamo con noi, è un giocatore importante, è un capitolo chiuso”.

A questo punto, tutto lascia presagire che Maksimovic resterà a giocare in Piemonte a meno che Aurelio De Laurentiis non decida di assecondare le richieste del Torino ma conoscendo il presidente del Napoli, è  molto improbabile che ciò accada.