SerieBNapoli – Nel prossimo weekend saranno di scena gli ultimi 90 minuti che decreteranno il verdetto finale della Serie Bwin. Ultimi attimi da vivere intensamente sia in ottica promozione che in zona salvezza. Al vertice scontro proibitivo Sassuolo-Livorno. Gli emiliani, al comando con 82 punti, sembravano la squadra “ammazza campionato”, ma all’ultima giornata si ritrovano clamorosamente a lottare per la conquista della promozione diretta. Saranno utili due risultati su tre per assicurarsi la matematica certezza della serie A. Il Livorno, terzo in classifica, distante  solo due lunghezze dal primato, tenterà il colpaccio per evitare i play off. Ad un passo dalla massima serie, dopo 11 anni, il Verona incrocerà l’Empoli al Bentegodi. Agli scaligeri basterà un punto per essere matematicamente in A cosi come all’Empoli, quarto con 72 punti, per essere certo di disputare i Play Off. Tornando ai veneti, con 82 punti precederebbero il Livorno, se i toscani non vincessero lo scontro diretto a Modena contro il Sassuolo, ma sarebbero promossi anche in caso di successo amaranto. In quel caso arriverebbe ad 82 punti (con il Verona) anche il Sassuolo, che sarebbe condannato a disputare i Play off  considerando gli scontri diretti favorevoli alla compagine di Mandorlini: 1-0 in casa, 1-1 in Emilia. Scendendo la classifica troviamo un Novara che ha già messo al sicuro la disputa dei play off. L’ultimo posto disponibile se lo contenderanno Varese (60 punti) e Brescia (59 punti) che si incroceranno proprio all’ultima giornata. All’andata lo scontro diretto è stato vinto 3-2 dal Varese. In chiave salvezza, ad oggi non si dovrebbero disputare i Play Out poiché il regolamento dice che gli stessi si giocano solo in caso di punteggio massimo di quattro punti tra quartultima e quintultima, pertanto Ascoli e Vicenza al momento sarebbero retrocesse in Lega Pro, insieme a Pro Vercelli e Grosseto che già da tempo hanno salutato la serie cadetta. Proprio il tandem Ascoli-Vicenza (41 punti) è a -6 da quello tra Lanciano-Cittadella (47 punti). Una vittoria di Ascoli (giocherà a Cittadella) o Vicenza (in casa con la Reggina), o addirittura di entrambe, metterebbe tutto in discussione e si andrebbe agli spareggi. A rischio anche il Lanciano che solo in caso di vittoria a Novara avrebbe la certezza di restare in B.