rodrigo_aguirre-1In attesa di portare a termine una stagione sicuramente meno esaltante rispetto alle ultime l’Udinese del presidente Pozzo è già proiettata verso il mercato estivo. La filosofia dei friulani è sempre la stessa: andare a pescare giovani talenti in giro per il mondo i quali, una volta maturati nel confortevole ambiente di bianconero, vengono rivenduti a prezzi stellari alle big italiane ed europee portando enormi plusvalenze nei bilanci societari.
In questo senso l’Udinese ha già piazzato la prima scommessa per il prossimo campionato, è infatti arrivata l’ufficialità del acquisto del attaccante classe 94’ del Liverpool Montevideo Rodrigo Aguirre. Il costo dell’operazione è di 4 miliardi pagati in un’unica rata, particolare che a permesso ai friulani di bruciare la concorrenza di Monaco, Torino e Sporting Braga, anche loro interessate ad Aguirre.
Il centravanti uruguaiano si presenta forte del biglietto da visita del noto scopritore di talenti Oscar Betancourt, inoltre il ragazzo ha già maturato esperienze importanti nelle selezioni giovanili della Celeste, con cui ha conquistato il terzo posto nel Sudamericano di categoria 2013.
In attesa di definire il destino dei suoi attaccanti, l’Udinese spera con Aguirre di aver regalato un nuovo campione ai suoi tifosi e al campionato italiano.