legaproUna delle Tritium più belle degli ultimi 12 mesi perde immeritatamente contro il Trapani (che torna in vetta alla classifica). Gli ospiti sbloccano il punteggio al 39’ sugli sviluppi di un corner, poi la Tritium pareggia con una splendida punizione di Arrigoni ma al 60’ il Trapani torna avanti con un penalty di Madonia (fallo di Bossa su Caccetta).

 

TRITIUM: Nodari, Martinelli, Riva, Corti (dal 53’ Cogliati), Teso, Bossa, E.Bortolotto, Arrigoni, Grandolfo (dal 56’ Spampatti), R.Bortolotto, Casiraghi. In panchina Paleari, Nardiello, Magni, Cremaschi, Cusaro. All. Cazzaniga.

 

TRAPANI: Nordi, Lo Bue, Rizzi, Pagliarulo, D’Aiello, Pirrone, Basso, Caccetta, Abate (dall’85 Docente), Gambino (dal 60’ Mancosu), Madonia (dal 72’ Tedesco). In panchina Morello, Priola, Lo Monaco, Giordano. All. Boscaglia.

 

Arbitro: Bellotti di Verona (Serpilli di Ancona – De Filippis di Vasto).

 

Reti: D’Aiello (Tra) al 39’, Arrigoni (Tri) al 60’, Madonia (Tra) su rigore al 65’.

 

Note: ammoniti Bossa, Arrigoni, Cogliati (Tri), Rizzi, Basso (Tra). Angoli 4-1 per la Tritium. Recuperi 2’+4’. Spettatori 400.