Gli azzurri portano a casa la Supercoppa

dopo i calci di rigore

 

superjuvenapIl Napoli conquista la Supercoppa italiana al termine di una gara dalle mille emozioni. Juventus subito avanti grazie a Tevez che sfrutta al meglio l’ennesima frittata di questa stagione del pacchetto arretrato partenopeo; stavolta i protagonisti sono David Lopez, Albiol e Koulibaly. Gli azzurri reagiscono e vanno vicini al goal con Hamsik ma il palo strozza la gioia dello slovacco. Poi è Rafael a salire in cattedra con due buoni interventi che tengono la squadra di Benitez a galla. Nella ripresa il Napoli alza il baricentro e i ritmi ed inizia a giocare come Dio comanda; la palla gira velocemente ed i bianconeri vanno in estrema difficoltà; Higuain trova il meritato pareggio che significa tempi supplementari. Nell’extra time due grandi giocate di Pogba e Tevez regalano il nuovo vantaggio alla squadra di Allegri; la firma è ancora di Tevez. Quando tutto sembra finito, a tre minuti dal triplice fischio, Higuain sigla il nuovo pareggio. Si va alla lotteria dei rigori, Buffon para su Jorginho, Tevez centra il palo poi una serie di cinque goal consecutivi da una parte e dall’altra. Buffon ne para altri due regalando due match point alla Juve ma prima Pereyra spara alto poi Rafael è prodigioso su Padoin; in precedenza il portiere brasiliano aveva parato anche un penalty a Chiellini. Inizia la festa azzurra, squadra, tecnico e presidente dopo essere stati premiati, alzano la coppa al cielo tra coriandoli e festoni.

Tabellino e voti

JUVENTUS-NAPOLI 7-8
PRIMO TEMPO 1-0
TEMPI SUPPLEMENTARI 2-2

MARCATORI Tevez (J) al 5′ p.t.; Higuain (N) al 23′ p.t. Tevez (J) al 1′ del s.t.s., Higuain (N) al 13′ del p.t.s.
JUVENTUS (4-3-1-2) Buffon 8; Lichtsteiner 5,5 (dal 33′ s.t. Padoin 4), Bonucci 6, Chiellini 5,5, Evra 5,5; Marchisio 6,5, Pirlo 6 (dal 22′ s.t. Pereyra 4,5), Pogba 7,5; Vidal 6,5; Tevez 8,5, Llorente 6 (dal 1′ s.t.s. Morata 6).(Storari, Rubinho, Padoin, Ogbonna, Mattiello, Romagna, Pepe, Giovinco, Coman). All. Allegri.
NAPOLI (4-2-3-1) Rafael 8; Maggio 6, Albiol 5,5, Koulibaly 5,5, Ghoulam 7,5; Gargano 7,5, Da. Lopez 5,5 (1′ p.t.s. Inler 6,5); Callejon 5, Hamsik 6,5 (dal 33′ s.t. Mertens 5), De Guzman 6,5 (dal 1′ s.t.s. Jorginho 5); Higuain 8,5. (Colombo, Andujar, Henrique, Britos, Mesto, Radosevic, Romano, Zapata, Luperto). All. Benitez.
ARBITRO Valeri.
NOTE spettatori 14 mila. Ammoniti Higuain (N), Pereyra (J), Callejon (N), Mertens (N), Ghoulam (N), Tevez (J). Recuperi: p.t. 1′; s.t. 2′; 0 p.t.s., 0 s.t.s.
SEQUENZA RIGORI Jorginho parato, Tevez palo, Ghoulam gol, Vidal gol, Albiol gol, Pogba gol, Inler gol, Marchisio gol, Higuain gol, Morata gol, Gargano gol, Bonucci gol, Mertens parato, Chiellini parato, Callejon parato, Pereyra alto, Koulibaly gol, Padoin parato.