di marino3Il Napoli Calcio Femminile non è riuscito a conquistare punti sul campo del Tavagnacco, terzo in classifica e in piena corsa per un posto in Champions League. Le napoletane hanno ceduto (4-0) dopo aver retto per un’ora la forza d’urto della squadra di casa, nella partita valida per la tredicesima giornata di ritorno della serie A.

Nel primo tempo sono stati due gli episodi decisivi, prima con un fallo su Pirone in area non visto dall’arbitro, poi con il gol del vantaggio delle friulane con Brumana, abile a deviare in rete un cross dalla destra. Nella ripresa il raddoppio, dopo un quarto d’ora, è arrivato con un tocco di Usenich in mischia, ma la partita si è chiusa definitivamente solo al 72’, quando l’arbitro ha concesso un rigore al Tavagnacco per un fallo di Di Marino, piuttosto dubbio, che è stata espulsa pur non essendo l’ultimo uomo. La rete di Parisi dal dischetto ha chiuso la gara, che è terminata 4-0 grazie alla rete di Peresotti, in mischia, al 76’.

“Siamo rimasti in partita finché siamo stati in parità numerica – ha spiegato a fine gara il tecnico, Mimmo Paesano -. Il risultato non rispecchia quello che si è visto in campo, anche se il Tavagnacco è una squadra di categoria superiore. Abbiamo giocato la nostra gara e lo faremo a maggior ragione nelle ultime due partite. Non molliamo perché siamo ancora in corsa per la salvezza”.

Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo sabato 3 maggio, allo stadio Collana, contro il Grifo Perugia per la quattordicesima giornata di ritorno della serie A.

Il tabellino

Tavagnacco: Penzo, Martinelli, Rodella, Tuttino, Pochero (59’ Peresotti), Bissoli, Usenich (66’ Veritti), Parisi, Zuliani, Brumana, Zandomenichi (70’ Blarzino). A disp.: Cabass, Nobile, Lauriola, Bischi. All. Rossi

Napoli Calcio Femminile: Radu, Cuciniello, Strisciante, De Palmas (59’ Di Muro), Di Marino, Filippozzi, Esposito, Cafiero (62’ Sautto), Basile, Diodato, Pirone. A disp.: Parnoffi.. All. Paesano

Arbitro: Campora (Schio)

Marcatori: 29’ Brumana (T), 58’ Usenich (T), 73’ Parisi (rig.) (T), 76’ Peresotti (T)

Ammoniti: Cafiero (N), Esposito (N)

Espulsi: Di Marino (N) al 72’ per fallo da ultimo uomo