Accursio Bentivegna, classe '96, con la casacca del suo Palermo

Accursio Bentivegna, classe ’96, con la casacca del suo Palermo

Ben ritrovati sulla rubrica Talent Scout de “Il calcio che conta”. Dopo le ultime settimane passate in giro per l’Europa alla ricerca di futuri campioni, il nostro osservatore è ritornato a spulciare i vivai in terra italica. Il giovane campione che vi facciamo conoscere questa settimana è italiano al 100%, si tratta infatti di Accursio Bentivegna, attaccante classe 96′, siciliano di Sciacca, attualmente in forza alle giovanili del Palermo.

Il nome di Bentivegna saltò per la prima volta agli occhi degli osservatori nel corso dell’ultimo torneo di Viareggio, dove il ragazzo si mise in mostra realizzando uno dei gol più belli di tutta la competizione, guadagnandosi l’appellativo di “Alexis Sanchez di Sciacca“. Con il fuoriclasse cileno ex Udinese, Bentivegna ha senza dubbio in comune velocità, abilità nel dribbling, concretezza sotto rete ed è inoltre particolarmente efficace quando riesce a partire largo dal lato sinistro per portarsi al centro con il piede destro, che è il suo prediletto. Tatticamente, il giovane siciliano ricopre la posizione di seconda punta, ma è facilmente adattabile nei ruoli di trequartista o esterno d’attacco nei sistemi di gioco che prevedono l’utilizzo di un solo terminale offensivo.

Dopo l’exploit al Viareggio, Bentivegna ha continuato a fornire ottime prestazioni nel corso dell’ultimo Campionato Primavera, guadagnandosi anche la convocazione per la nazionale Under 18, mettendo anche a segno una rete nella sua gara d’esordio in maglia azzurra contro la Svizzera lo scorso 16 aprile.