Tag archives for Nella

image-12554

Antonino Barreca, l’asso nella manica del Torino in caso di cessione di Darmian

Ben ritovati sulla rubrica Talent scout de 'Il calcio che conta'. Questa settimana il nostro osservatore vi porta alla scoperta di Antonino Barreca, difensore classe 95', considerato uno dei migliori prospetti del calcio italiano nel ruolo di terzino sinistro. Barreca è un torinese doc, cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Torino, è stato girato per questa stagione ...
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/10/barreca-150x150.jpeg Roberto Storia TALENT SCOUT ,,,,,,,,,,,,,,,,,

Ben ritovati sulla rubrica Talent scout de “Il calcio che conta”. Questa settimana il nostro osservatore vi porta alla scoperta di Antonino Barreca, difensore classe 95′, considerato uno dei migliori prospetti del calcio italiano nel ruolo di terzino sinistro. Barreca è un torinese doc, cresciuto calcisticamente nelle giovanili del Torino,…
Read more »

image-12289

Puteolana nella bufera. La sconfitta contro il Gelbison spinge il patron Capuano a dare le dimissioni

La crisi in casa Puteolana è ufficialmente aperta: dopo la sconfitta rimediata a Vallo Della Lucania, contro la Gelbison per due reti a zero, l'ormai ex-presidente granata, Gennaro Capuano ha rassegnato le proprie dimissioni da patron del club. Con un comunicato ufficiale sul sito flegreo, Capuano ha commentato amaramente il suo addio: 'Dopo 3 anni ...
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/09/capuano-150x150.jpg Valerio Suma serie d club campani ,,,,,,,,,,,,,,

La crisi in casa Puteolana è ufficialmente aperta: dopo la sconfitta rimediata a Vallo Della Lucania, contro la Gelbison per due reti a zero, l’ormai ex-presidente granata, Gennaro Capuano ha rassegnato le proprie dimissioni da patron del club. Con un comunicato ufficiale sul sito flegreo, Capuano ha commentato amaramente il…
Read more »

image-11177

Roma, blitz per Iturbe. Il calciatore è già nella Capitale

E' proprio il caso di dirlo: tra i due litiganti il terzo gode. Eh si perchè nelle ultime settimane Juventus e Milan si erano contese Iturbe con i bianconeri che ad un certo punto sembravano aver chiuso l'operazione prima di un improvviso raffreddamento della trattativa. Alla fine invece l' ha spuntata la Roma che con ...
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/07/iturbe-150x150.jpg Fabio D'Oriano CALCIOMERCATO ,,,,,,,,,

E’ proprio il caso di dirlo: tra i due litiganti il terzo gode. Eh si perchè nelle ultime settimane Juventus e Milan si erano contese Iturbe con i bianconeri che ad un certo punto sembravano aver chiuso l’operazione prima di un improvviso raffreddamento della trattativa. Alla fine invece l’ ha…
Read more »

image-11081

Lorenzo Filippini, il giovane difensore che sogna un posto da protagonista nella Lazio di Pioli

Continua l’incessante opera del talent scout de “Il calcio che conta” alla ricerca di giovani talenti che potrebbero esplodere nel prossimo campionato di serie A. Questa settimana il nome che vogliamo segnalarvi è quello di Lorenzo Filippini, difensore laziale classe 1995, in procinto si essere promosso in prima squadra per l’imminente ritiro dal neo allenatore ...
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/07/filippini-150x150.jpg Roberto Storia TALENT SCOUT ,,,,,,,,,,,,,

Continua l’incessante opera del talent scout de “Il calcio che conta” alla ricerca di giovani talenti che potrebbero esplodere nel prossimo campionato di serie A. Questa settimana il nome che vogliamo segnalarvi è quello di Lorenzo Filippini, difensore laziale classe 1995, in procinto si essere promosso in prima squadra per…
Read more »

image-10323

Sampdoria, Mihajlovic al timone anche nella prossima stagione

L'U.C. Sampdoria S.p.a. comunica di aver rinnovato fino al 30 giugno 2015 il rapporto contrattuale con il sig. Sinisa Mihajlovic in qualità di responsabile tecnico della prima squadra. Fonte: U.C. Sampdoria
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/05/mihajlovic-150x150.jpg comunicato stampa SERIE A ,,,,,,,

L’U.C. Sampdoria S.p.a. comunica di aver rinnovato fino al 30 giugno 2015 il rapporto contrattuale con il sig. Sinisa Mihajlovic in qualità di responsabile tecnico della prima squadra. Fonte: U.C. Sampdoria

image-9993

Juve Stabia, retrocessione aritmetica. L’Avellino si rilancia nella corsa ai play off

Trapani – Juve Stabia 3-0 Il Provinciale dà il suo primo verdetto per quanto riguarda le retrocessioni. La Juve Stabia lascia la serie B dopo tre anni di militanza ma esce dallo stadio siciliano a testa alta: «Sono dispiaciuto per come è finita – dice il tecnico Braglia – è stata una stagione nata male e ...
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/01/Matteo-Mancosu-150x150.jpg Gennaro Iovine SERIE B ,,,,,,,,,,

Trapani – Juve Stabia 3-0 Il Provinciale dà il suo primo verdetto per quanto riguarda le retrocessioni. La Juve Stabia lascia la serie B dopo tre anni di militanza ma esce dallo stadio siciliano a testa alta: «Sono dispiaciuto per come è finita – dice il tecnico Braglia – è…
Read more »

image-9792

La Puteolana batte la Mariano Keller e si rilancia nella corsa ai play out

La Puteolana esce corsara dallo stadio “Paudice” di San Giorgio a Cremano, aggiudicandosi i 3 punti in una gara combattuta, e rilanciandosi nella corsa ai play-out.  Quella di ieri è stata una vittoria fondamentale per i granata, ottenuta con cuore e grinta, rimontando una Mariano Keller che ora si trova a fare i conti con una classifica resa molto complicata da questa debacle. Andiamo ora ad analizzare la sfida: Enzo Potenza deve correre ai ripari, colpito da tre assenze pesanti, Salvati, Guidelli ed all’ultimo momento D’ascia; i flegrei scendono in campo con un 4-3-2-1 con  Pietro Pastore unico terminale offensivo. L’allenatore dei padroni di casa, Ciro Muro, opta invece per il 4-2-3-1  con Fragiello in avanti. Pronti via, è subito la Keller a rendersi pericolosa proprio con la punta, ma il suo tiro è bloccato senza difficoltà da Lino Despucches, che si dimostrerà ancora una volta, uno dei migliori in campo. La prima parte di match è tutta dei padroni di casa che nel giro di 20 minuti impegnano l’estremo difensore granata in due occasioni con Sorrentino e ancora Fragiello. La pressione dei Leoni però, inizia a farsi sentire tanto che al 36’ arriva il meritato vantaggio: errore difensivo di Signore che si lascia soffiare la palla dall’implacabile Fragiello che solo davanti al portiere non sbaglia e regala il vantaggio ai suoi. Passano pochi secondi e il bomber biancazzurro ha l’opportunità di raddoppiare, ma il suo tiro dalla distanza non centra lo specchio della porta. Finalmente gli ospiti rispondono al minuto 41 con Pastore che semina il panico in area avversaria venendo atterrato, ma a detta dell’arbitro il fallo avviene fuori ed assegna un calcio piazzato al limite per i granata; sulla sfera si presenta Siciliano che impegna Napoli non trovando però la via della rete. Non passano però neanche due minuti e lo stesso Siciliano a trovare il pareggio con uno dei suoi eurogol ai quali ci ha ormai abituato: dai trenta metri, il centrocampista flegreo fa partire un bolide che si infila all’incrocio dei pali avversario. Termina così la prima frazione.   Il secondo tempo vede i padroni di casa rendersi pericolosi con Santaniello che in acrobazia sfiora il palo alla destra di Despucches; al 65’ è la Puteolana a fiorare il raddoppio con D’Auria, che servito da Fioretti manca di poco il bersaglio. L’incontro è molto piacevole e combattuto, le due squadre se la giocano a viso aperto, sapendo che il risultato di parità non accontenterebbe nessuno, e prima Siciliano, poi Mazzeo mancano di poco la rete. Rete che arriva al 74’ minuto grazie al bomber Pastore: mischia in area, sulla sfera il più lesto a fiondarsi è il centravanti flegreo che trafigge Napoli, siglando la rete che vale il vantaggio granata. Gli ultimi minuti di gioco sono tutti di super Despucches che si oppone da vero numero uno, prima a Santaniello e poi ad una punizione di Mazzeo, spegnendo le ultime velleità avversarie e contribuendo ad un fondamentale successo per i suoi. A fine gara Potenza elogia il team: 'E´ una vittoria importante e il merito è dei ragazzi che non si sono abbattuti, nonostante i primi 30´ giocati un po´ sottotono. Dopo il gol del pareggio di Siciliano hanno dimostrato di essere dei veri uomini come hanno sempre fatto. Hanno creduto e credono nella salvezza ed io continuo a pensare che, purtroppo, sono state le tante vicissitudini che hanno caratterizzato la nostra stagione a costringerci a lottare ora per la permanenza in serie D. In questo momento è inutile parlare di tutte queste cose, dobbiamo rimboccarci le maniche, perché niente è stato fatto. Fra quattro giorni in casa affronteremo il Bisceglie e per noi sarà una gara importante, dovremo provare a capitalizzare, perché ormai mancano solo tre giornate alla fine e tutto si fa più difficile. Anche questa sarà una sfida decisiva per noi, ma ci troviamo in questa situazione già da un pezzo e siamo consapevoli di dover dare il massimo in ogni partita. Mi dispiace ancora a nome della squadra per la prestazione di sabato scorso'. La Puteolana però è subito chiamata a riconfermare la buona prestazione di ieri, visto che giovedì scenderà di nuovo in campo contro il Bisceglie al “Domenico Conte” per un altro match da non sbagliare.
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/03/puteolana-150x150.jpg Valerio Suma ALTRO ,,,,,,,,,,

La Puteolana esce corsara dallo stadio “Paudice” di San Giorgio a Cremano, aggiudicandosi i 3 punti in una gara combattuta, e rilanciandosi nella corsa ai play-out.  Quella di ieri è stata una vittoria fondamentale per i granata, ottenuta con cuore e grinta, rimontando una Mariano Keller che ora si trova a fare i conti con una classifica resa molto complicata da questa debacle. Andiamo ora ad analizzare la sfida: Enzo Potenza deve correre ai ripari, colpito da tre assenze pesanti, Salvati, Guidelli ed all’ultimo momento D’ascia; i flegrei scendono in campo con un 4-3-2-1 con  Pietro Pastore unico terminale offensivo. L’allenatore dei padroni di casa, Ciro Muro, opta invece per il 4-2-3-1  con Fragiello in avanti. Pronti via, è subito la Keller a rendersi pericolosa proprio con la punta, ma il suo tiro è bloccato senza difficoltà da Lino Despucches, che si dimostrerà ancora una volta, uno dei migliori in campo. La prima parte di match è tutta dei padroni di casa che nel giro di 20 minuti impegnano l’estremo difensore granata in due occasioni con Sorrentino e ancora Fragiello. La pressione dei Leoni però, inizia a farsi sentire tanto che al 36’ arriva il meritato vantaggio: errore difensivo di Signore che si lascia soffiare la palla dall’implacabile Fragiello che solo davanti al portiere non sbaglia e regala il vantaggio ai suoi. Passano pochi secondi e il bomber biancazzurro ha l’opportunità di raddoppiare, ma il suo tiro dalla distanza non centra lo specchio della porta. Finalmente gli ospiti rispondono al minuto 41 con Pastore che semina il panico in area avversaria venendo atterrato, ma a detta dell’arbitro il fallo avviene fuori ed assegna un calcio piazzato al limite…
Read more »

image-9677

Casertana promossa nella Lega Pro a girone unico. Salernitana, tre punti d’oro. Il punto

Prima Divisione   La 31ma giornata della prima divisione del  campionato di Lega Pro girone B prevedeva , per le squadre campane, lo scontro diretto dell'Arechi in chiave play-off tra Salernitana e Pisa. Gli amaranto di Gregucci, davanti ad un pubblico di diecimila spettatori, hanno conquistato 3 punti d'oro che gli permettono di tenere ancora viva la fiamma della speranza per il raggiungimento della promozione in serie B. In una gara nervosa e priva di grandi sussulti alla Salernitana è bastato un gol all'ottavo minuto del primo tempo siglato da Volpe grazie ad un sinistro al volo. I padroni di casa hanno mantenuto un atteggiamento abbastanza propositivo per tutto il primo tempo per poi chiudersi maggiormente in difesa a protezione del vantaggio nella seconda parte di gara. Negli altri campi pareggio a reti bianche del Benevento nella sfida casalinga contro il Catanzaro, mentre è stato vinto a tavolino col risultato di 0-3 il derby tra Nocerina e Paganese a causa della squalifica dal campionato della formazione rossonera.   Seconda Divisione Giornata positiva per le squadre campane impegnate nel girone B della seconda divisione del campionato di Lega Pro. Alla Casertana è sufficiente il pari senza reti ottenuto in casa contro il Melfi per festeggiare il ritorno nella Lega Pro unica. L'Ischia ottiene una bella vittoria per 2-0 contro la capolista (e già promossa) Cosenza, mentre il Sorrento si impone, con lo stesso risultato degli isolani, sul Tuttocuoio raggiungendo così il club toscano in classifica a quota 39 punti. In chiave salvezza continua il digiuno da vittorie del Aversa, che nello scontro diretto contro il Martina, si salva solo nel finale grazie alla rete messa a segno da Orlando; vittoria importante invece per l'Arzanese, che imponendosi per 1-2 sul campo del Teramo (comunque neopromosso)   guadagna due posizioni in classifica ai danni di Poggibonsi  e Castel Rigone e andando così  ad insidiare la 14ma posizione della classifica, occupata proprio dai cugini dell'Aversa.
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/04/casertana-150x150.jpg Roberto Storia LEGA PRO ,,,,,,,,,,,,,

Prima Divisione   La 31ma giornata della prima divisione del  campionato di Lega Pro girone B prevedeva , per le squadre campane, lo scontro diretto dell’Arechi in chiave play-off tra Salernitana e Pisa. Gli amaranto di Gregucci, davanti ad un pubblico di diecimila spettatori, hanno conquistato 3 punti d’oro che gli permettono di tenere ancora viva la fiamma della speranza per il raggiungimento della promozione in serie B. In una gara nervosa e priva di grandi sussulti alla Salernitana è bastato un gol all’ottavo minuto del primo tempo siglato da Volpe grazie ad un sinistro al volo. I padroni di casa hanno mantenuto un atteggiamento abbastanza propositivo per tutto il primo tempo per poi chiudersi maggiormente in difesa a protezione del vantaggio nella seconda parte di gara. Negli altri campi pareggio a reti bianche del Benevento nella sfida casalinga contro il Catanzaro, mentre è stato vinto a tavolino col risultato di 0-3 il derby tra Nocerina e Paganese a causa della squalifica dal campionato della formazione rossonera.   Seconda Divisione Giornata positiva per le squadre campane impegnate nel girone B della seconda divisione del campionato di Lega Pro. Alla Casertana è sufficiente il pari senza reti ottenuto in casa contro il Melfi per festeggiare il ritorno nella Lega Pro unica. L’Ischia ottiene una bella vittoria per 2-0 contro la capolista (e già promossa) Cosenza, mentre il Sorrento si impone, con lo stesso risultato degli isolani, sul Tuttocuoio raggiungendo così il club toscano in classifica a quota 39 punti. In chiave salvezza continua il digiuno da vittorie del Aversa, che nello scontro…
Read more »

image-8550

Napoli, Benitez:”Intensità mostrata nella partita con la Roma? E’ la chiave per il futuro”

Castelvolturno - Da circa un'ora si è conclusa la conferenza stampa di mister Rafa Benitez. Il tecnico spagnolo ha dichiarato che il percorso intrapreso dalla squadra è buono e che si è sulla strada giusta. L'intensità mostrata nella partita con la Roma è la chiave per il futuro ma bisogna migliorare i troppi errori che sono ...
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2013/08/benitezoriginaleilccc-150x150.jpg Fabio D'Oriano NAPOLI ,,,,,,,,,,,,,,,

Castelvolturno – Da circa un’ora si è conclusa la conferenza stampa di mister Rafa Benitez. Il tecnico spagnolo ha dichiarato che il percorso intrapreso dalla squadra è buono e che si è sulla strada giusta. L’intensità mostrata nella partita con la Roma è la chiave per il futuro ma bisogna migliorare…
Read more »

image-7975

Napoli, goal di Insigne regolare. Fino alla stagione 2012/2013 sarebbe stato da annullare per fuorigioco

Napoli - Della serata di ieri sera è sicuramente rimasta all'occhio di tutti la vibrante protesta di Yepes in seguito al goal di Insigne. Il difensore colombiano si è fatto espellere perche reclamava una posizione di  fuorigioco di Higuain. Fino alla scorsa stagione avrebbe avuto ragione il calciatore dell'Atalanta, in realtà dalla stagione 2013/2014 è ...
Continue Reading »

http://www.ilcalciocheconta.com/wp-content/uploads/2014/01/P_Bandierina-150x150.jpg Fabio D'Oriano NAPOLI ,,,,,,,,,,,,,,

Napoli – Della serata di ieri sera è sicuramente rimasta all’occhio di tutti la vibrante protesta di Yepes in seguito al goal di Insigne. Il difensore colombiano si è fatto espellere perche reclamava una posizione di  fuorigioco di Higuain. Fino alla scorsa stagione avrebbe avuto ragione il calciatore dell’Atalanta, in…
Read more »