mertens

Sassuolo-Napoli 1-2, Gattuso rialza gli azzurri

Vittoria all’ultimo respiro dei partenopei

Il Napoli espugna il Mapei Stadium con un goal arrivato all’ultimo minuto di recupero del secondo tempo. Prima frazione inguardabile degli azzurri, una sola squadra in campo, il Sassuolo, che chiude meritatamente in vantaggio grazie al goal di Traore su assist di Locatelli. Durante l’intervallo Gattuso striglia i suoi giocatori che scendono in campo nella ripresa con un altro piglio. Allan realizza il goal del pareggio, da quel momento inizia un vero e proprio assalto degli ospiti che si concretizza all’ultimo respiro della partita sugli sviluppi di un calcio d’angolo. C’è tanto merito di Gennaro Gattuso in questo successo arrivato dopo due mesi di calvario; il mister ha ridato un’organizzazione basata sul 4-3-3 che si sviluppa tenendo la squadra corta, giocando con ritmi alti e soprattutto facendo attenzione alle marcature preventive quando si attacca senza dimenticare il fatto di aver restituito un’anima a questa squadra. La sensazione è che tra il primo e il secondo tempo di questa partita il Napoli sia passato dalla crisi alla rinascita. Dopo la sosta natalizia gli azzurri dovranno dimostrare di essere “guariti”. Un supporto importante lo dovrà fornire anche il mercato con l’acquisto di almeno un centrocampista centrale capace di dettare i ritmi e far girare la squadra.

gattusook

Sassuolo-Napoli, Gattuso:”Spero che i nostri giocatori firmano i rinnovi perché giocatori più forti dei nostri difficile trovarli”

Alla vigilia di Sassuolo-Napoli, Gennaro Gattuso ha parlato in conferenza stampa presso il Centro Sportivo di Castel Volturno.

Queste le sue dichiarazioni:

Paura dei calciatori - Non dobbiamo avere paura, dobbiamo pensare partita per partita e non guardare la classifica. La squadra deve tenere bene il campo e deve curare le marcature preventive cosa che col Parma non mi è piaciuta; dobbiamo essere organizzati e sapere cosa fare.  Grande disponibilità da parte della squadra che sta lavorando tanto e deve tornare a fare quello che sa fare. Quando non vinci da due mesi non è facile uscirne ma dobbiamo farlo, dobbiamo pensare partita dopo partita. I giocatori  devono giocare con un modulo diverso ovvero il 4-3-3 e devono divertirsi. C’e tanto da lavorare sia sul piano atletico che tattico.

Aspettative in vista di Sassuolo Napoli - Voglio vedere una squadra che sa soffrire e che tiene bene il campo.
Rinnovi contrattuali -   Penso a lavorare. Spero che i nostri giocatori firmano i rinnovi perché giocatori più forti dei nostri difficile trovarli. Per ora priorità al campo poi inizio anno nuovo si faranno altri discorsi.
Fabian Ruiz regista - Può fare il regista ha le caratteristiche per farlo; da’ ordine alla squadra ed è bravo col palleggio.
Milik - Lega il gioco ha presenza in area, mi piace e ha grandissima qualità.  Io sono pazzo di tutti i miei giocatori . L abbraccio del presidente con Insigne, dobbiamo ripartire da lì; dobbiamo stare vicino ai giocatori che ultimamente vengono bersagliati. I fischi fanno male; la palla oggi pesa dieci chili.
Rapporto con i giocatori  – Sembra che ho conquistato tutti ma in realtà a qualcuno sto sulle scatole. Difficilmente faccio passare qualcosa a qualcuno.
Meret e alternanza con Ospina -  Valutiamo ma in questo momento voglio la continuità quindi gioca Meret.
Lozano e metodologie di lavoro -  Lo utilizzerò da attaccante esterno, ruolo in cui ha segnato più goal in carriera.  Durante le sedute di allenamento cerco l’intensità; non c’è bisogno di fare le doppie sedute. Se fatto con una certa intensità e in un certo modo basta un’ora e un quarto di allenamento per portare il lavoro a casa.
 Motivazioni del produrre tante palle-goal e della scarsa media realizzativa - È un periodo che va così, in ogni allenamento stiamo dedicando un arco temporale per lavorare sulle conclusioni a rete.
Posizione Mertens nel 4-3-3 -  Dipende da come sta Milik; lo utilizzerò sia da attaccante esterno che da prima punta.  Ha avuto un piccolo fastidio in questi giorni.
Allenatori milanisti o Lippi - Scelgo Lippi perche è stato a Napoli e ha saputo affrontare  momenti difficili.
 Cena di Natale momento di svolta -  Lo spero, le cose si fanno in due. La voglia c è da entrambe le componenti.
Auspicio -  Che arriva sta prima vittoria. La squadra ha bisogno di una serie di buone prestazioni e di una vittoria.
Barcellona pescato nell’urna al sorteggio Champions -  Avremo tempo per arrivare nel migliore dei modi.
Ufficiale Ancelotti all’ Everton - Non avevo dubbi, sapevo che ci metteva un minuto a trovare squadra. Dopo lo telefono. Gli auguro il meglio.
Gli auguri di mister Gattuso - Auguri a tutti i tifosi. Speriamo il 2020 sia un anno migliore. Spero di rivedere il San Paolo pieno. Noi abbiamo il dovere di riaccendere l’entusiasmo.
gattuso

La raffica di news del mercato di Lega Pro

gattusoMentre il Pisa nei giorni scorsi ha annunciato il suo nuovo allenatore Gennaro Gattuso che torna ad allenare in Italia dopo la fallimentare esperienza a Palermo, la Torres deve annunciare le dimissioni a sorpresa di Brevi.

L’Akragas ufficializza gli arrivi di Scrugli e Lovric, Russo passa a titolo definitivo alla Cremonese, il giovane Palmiero va dal Napoli alla Paganese, l’Entella ingaggia l’ex Reggina Scionti, la Carrarese acquista il centrocampista Berardocco, il Renate prende il terzino Migliavacca.

L’esperto centrocampista Corti passa al Padova, il Pisa ingaggia il difensore Fautario, l’attaccante Iemmello torna al Foggia, il Vigor Lamezia acquista Mei e il Sudtirol annuncia le cessioni di Tonelli al Chievo e di Taibon al Karlushe.


Fatal error: Call to undefined function the_posts_pagination() in /web/htdocs/www.ilcalciocheconta.com/home/wp-content/themes/bhost/index.php on line 35