logo alta risoluzioneTRAPANI

TRAPANI-PRO VERCELLI. GLI EVENTI OLTRE LA GARA. AL “PROVINCIALE” ARRIVA BABBO NATALE

logo alta risoluzioneTRAPANITrapani, 18 Dicembre 2015 – Clima natalizio domani al “Provinciale”, in occasione della gara Trapani-Pro Vercelli, con diverse iniziative, rivolte in particolare ai piccoli tifosi granata.

Per il cerimoniale d’ingresso scenderanno in campo, assieme ai giocatori ed agli arbitri, 23 bambini. Ad accoglierli, all’arrivo allo Stadio, sarà Babbo Natale, che con loro accompagnerà squadre e direttori di gara sul terreno di gioco.

Durante l’intervallo venti bambini, scelti tra gli abbonati e i piccoli granata della Scuola Calcio, verranno coinvolti in una mini-partita di calcio, nella metà campo più vicina alla Curva Locali, con una palla gonfiabile del diametro di due metri.

In tribuna, gradinata e curva saranno presenti le ragazze del Bisbini Park, vestite da Mamme Natale, che truccheranno i bambini con i colori granata.

ginestra

Salvatore Ginestra al Rione Terra:”Sensazioni e motivazioni uniche”

ginestraL’ASD Rione Terra calcio rende noto di aver tesserato l’attaccante Salvatore Ginestra.

RITORNO A CASA- Per l’atleta puteolano, che aveva iniziato la stagione agonistica al Villa Literno, altra compagine del girone A di Promozione, si tratta di un ritorno a “casa”. Per lui, in 10 anni alla corte del presidente Di Bonito, 183 goal.Ginestra, dopo la firma con il DG Massimo Avallone, non nasconde la sua felicità di essere nuovamente tra le fila delRione Terra:

“Per me il Rione Terra è stato sempre il massimo, purtroppo ad inizio anno ci sono state delle incomprensioni che mi hanno portato a fare scelte infelici, di cui chiedo scusa a chi ha sempre creduto in me. Senza sminuire il Villa Literno, ma indossare la maglia del Rione Terra, per me che sono puteolano, trasmette sensazioni e motivazioni uniche. Ringrazio il presidente Di Bonito e lo staff societario, nessuno escluso, per avermi dato questa seconda chance. Conosco bene i miei compagni e, nonostante i risultati, dico che siamo un’ottima squadra, abbiamo tutto per risalire la classifica. Il gruppo è unito e siamo dalla parte del mister. Non vedo l’ora di scendere in campo, sono pronto a dare il mio contributo a partire dalla prossima sfida di domenica (ore 10.30 al “Conte”) contro il Cellole”

una parte della tribuna del collana

Napoli-Roma, sfida al vertice

Domani al Collana

(ore 14.30 a porte chiuse)

arriva la capolista

 

una parte della tribuna del collanaDopo una striscia positiva che dura da oltre un mese il Napoli Calcio Femminile è chiamato a un impegno tra i più difficili della stagione. A Napoli arriva domani la Roma, capolista con 22 punti, 4 in più rispetto alle partenopee, tra le principali candidate alla promozione nella massima serie. La partita, in programma alle 14.30 allo stadio Collana, sarà disputata a porte chiuse su indicazione della Questura, che interviene, in tutte le discipline, in occasione di incontri tra società napoletane e della capitale. Una gara molto impegnativa, che sarà affrontata con la rosa quasi al completo, con l’eccezione di Paola Di Marino, il centrale difensivo fermo da inizio stagione per un problema a una coscia.

“Affrontiamo una squadra molto esperta e dalle grandi qualità – spiega il tecnico, Alessandro Riccio -. Dal portiere, Casaroli, che è una ex ed è molto brava, al centravanti Vukcevic, tra le migliori calciatrici del campionato, avremo di fronte una formazione di alto livello. Questo, però, non ci deve intimorire, perché il nostro obiettivo è di fare la nostra partita come sempre, provando a sfruttare i loro punti deboli per portare a casa un risultato positivo”.

Napoli Calcio Femminile-Roma, valida per la nona giornata del girone D della serie B, si giocherà domani, domenica 30 novembre, alle ore 14.30 allo stadio Collana.

Stadio_Domenico_Conte_-_Targa

Derby flegreo oggi al “Conte”

Puteolana 1909 e Nuova Quarto si contenderanno

 3 punti pesantissimi

Stadio_Domenico_Conte_-_TargaSe diciamo che è un derby, che le 2 squadre distano di 3 punti, che la Puteolana è ultima in classifica e che il Quarto viene da 2 sconfitte di fila si può capire l’importanza del match di oggi che è la classica partita da 6 punti. La Puteolana, dopo la bruciante sconfitta con il San Giorgio che l’ha relegata all’ultimo posto insieme all’ Hermes Casagiove, in settimana ha sollevato dall’incarico di allenatore della prima squadra Miserini ed è subentrato al suo posto Cusano. Per il Quarto dunque si profila una vera battaglia sportiva, ma c’è un dato incoraggiante per gli azzurri: l’unica vittoria esterna quest’anno è stata ottenuta alla terza giornata con la Sibilla, in un derby flegreo…
Arbitro dell’incontro sarà Flavio Della Pia di Ercolano coadiuvato da Caputo e Iannaccone di Caserta. Fischio d’inizio alle ore 14:30.

Stadio_Domenico_Conte_-_Targa

UFFICIALE: Rione Terra- Cimitile si gioca al “Domenico Conte”

Stadio_Domenico_Conte_-_TargaA seguito dell’ultimazione dei lavori di manutenzione e ripristino del terreno di gioco, il Rione Terra ha avuto l’ok per disputare le partite casalinghe allo stadio “Domenico Conte” di Arco Felice. Così, a distanza di quasi un mese, esattamente dall”1-0 contro il Villa Literno del 25 ottobre, gli azzurri torneranno a giocare nell’impianto di Via Virgilio e lo faranno sabato (ore 14.30)  per sfidare il Cimitile, gara valevole per l’ 11^ giornata di campionato.

Intanto, è prevista per stasera la consueta sessione di rifinitura per i ragazzi di mister Giuseppe Perna al “Gamba” di Monteruscello, ultimo step in vista del match di domani, ore 14.30 al “Conte”.

scozzarella

Trapani, lesione al legamento del ginocchio per Scozzarella

scozzarellaIn casa Trapani, a seguito degli esami strumentali effettuati presso la Clinica Villa Stuart di Roma e della visita eseguita dal prof. Pierpaolo Mariani  è stata diagnostica a Matteo Scozzarella la lesione del legamento collatelare esterno del ginocchio destro, per la quale dovrà nei prossimi giorni essere sottoposto ad intervento chirurgico. Il centrocampista granata aveva accusato sabato scorso, al termine della seduta di rifinitura antecedente alla gara contro il Catania, a seguito di un contrasto di gioco, un violento dolore al ginocchio, che aveva indotto lo staff medico del Trapani Calcio a sottoporrlo ad una serie di accertamenti.

Napoli's Callejon celebrates after scoring against Lazio during their Italian Serie A soccer match at the Olympic stadium in Rome

Callejon:”Vicini al top. Gli obiettivi? Europa League e Supercoppa”

Napoli's Callejon celebrates after scoring against Lazio during their Italian Serie A soccer match at the Olympic stadium in RomeDopo il “rompete le righe” di ieri il Napoli ha effettuato oggi il suo primo giorno di riposo; gli allenamenti riprenderanno Martedì. Benitez è volato a Liverpool per stare un pò con la sua famiglia e farà ritorno giusto in tempo per guidare la seduta che fa seguito ai tre giorni di riposo. Diversi azzurri sono in giro con le rispettive nazionali, tra questi anche Josè Maria Callejon, che ha rilasciato alcune dichiarazioni al portale “Goal.com” dal ritiro della Spagna: “Abbiamo accusato il colpo dell’eliminazione dalla Champions, ma la stagione era appena iniziata. Sapevamo di avere davanti un anno importante in cui avremmo potuto fare delle cose buone. Vogliamo arrivare al top e ora siamo vicini. Il primo obiettivo comunque è superare la fase a gironi di Europa League, poi ci sarà la Supercoppa contro la Juventus. Dobbiamo ragionare passo dopo passo e fare sempre del nostro meglio”

puteolana

Campania Ponticelli-Puteolana 1909 2-1, flegrei beffati da un rigore al 91′

puteolanaCERCOLA – Urla al furto la “909″ che dopo aver dominato in lungo e largo la gara viene beffata da un rigore molto dubbio al 91′. A passare in vantaggio sono i padroni di casa con un preciso colpo di testa di La Pegna che trafigge Cortese. Corre il minuto 17 e il Ponticelli è avanti, ma questo sarà l’unico guizzo dei padroni di casa per tutta la gara. Da questo momento la gara é un monologo granata. Prima della chiusura del primo tempo Carnicelli impatta col suo sesto gol stagionale. La ripresa si gioca ad una porta sola e le occasioni fioccano. Due volte Punziano di testa, Loffredo, Carnicelli e Del Giudice Daniele sfiorano il meritato vantaggio, mentre il Ponticelli non è pervenuto. Al 91′ la beffa su di un rilancio della difesa la palla arriva a limite dell’area granata contatto sulla corsa Pagano Visone. Se fallo c’é é fuori area ma l’arbitro opta per il rigore e l’espulsione. Sul dischetto va Pagano é 2 – 1. La Puteolana viene condannata per la seconda volta consecutiva da un rigore dubbio oltre il 90′.
LA RABBIA DEL PRESIDENTE FIORE – Dopo l’ennesima conduzione di gara scandalosa ai danni della Puteolana 1909, il presidente del sodalizio granata Gennaro Fiore non ci sta minaccia serie provvedimenti: «Basta, siamo stanchi e vogliamo ritirare la squadra dal campionato! Per portare avanti un campionato di eccellenza facciamo enormi sacrifici, io come presidente che mi espongo economicamente ma anche i ragazzi e tutto lo staff tecnico fanno immani sacrifici. Qui si sacrificano ore alle famiglie e al lavoro solo per amore del calcio, per amore della Puteolana. Non possiamo essere mortificati e umiliati in questa maniera ci sentiamo presi in giro e non meritiamo questo. Siamo persone serie e se non ci vogliono in questo mondo ce lo possono dire noi ne usciamo con dignità. Io da presidente devo difendere non solo il mio titolo sportivo ed il nome della Puteolana 1909 legata alla storia della mia famiglia, ma è mio dovere difendere anche tutti i tesserati che per onorare questa maglia fanno enormi sacrifici, l’amarezza oggi è davvero enorme. Ci hanno rubato 3 punti in due gare con due calci di rigore oltre il 90′ letteralmente inventati, ora basta!».
TABELLINO
CAMPANIA PONTICELLI:> Esposito; Marino, Renna, Signorelli (19’ st. Apollo), Incarnato; Chietti (22’ st. Riccardo), La Pegna, Marigliano (34’ st Giorgi); Pagano, Asile, Borrelli. All. Specchio. A disp. Neri, Vernetti, Rossi, Coronella.
PUTEOLANA 1909: Cortese; Visone, M. Del Giudice, Amoroso, Punziano; Di Costanzo (33’ st. Del Giudice), Maturo, Loffredo (14’ st. Capolupo), Caccavale, Carnicelli, (38’ st Gracco). A disp. Scotto, Aversano, Ercole, Colesanti. All. D’Alessio.
Marcatori: 16′ La Pegna (C), 37′ Carnicelli (P), 45’ st. rig. Pagano (C)
Ammoniti: Asile, Caccavale, Marigliano, Maturo, Amoroso.
Espulso: Di Costanzo al 45′ st..
Arbitro Ambrosino (Torre Del Greco), Maiorino (Nocera Infeirore), Scarpa (Nocera Inferiore)
Stadio Piccolo di Cercola
Note: Spettatori 150, angoli 4-3.
chiovato2

La Sibilla impone il pareggio al Volla

Un rigore di Napolitano all’86’ 

salva gli azzurri dalla sconfitta

 

chiovato2Buon pareggio per la Sibilla che al “Chiovato” ferma il lanciatissimo Volla che recrimina per non aver chiuso la gara. Dopo un bel primo tempo con occasioni da ambo le parti sono gli ospiti nella ripresa a rendersi pericolosi ed a trovare il vantaggio al 74’ con l’ex Aliyev. La Sibilla non ci sta e all’86’ Capuano penetra in area di rigore e viene atterrato da D’Abbronzo: rigore ed espulsione per il giocatore ospite. Dal dischetto va Napolitano che con freddezza batte Pardo e consente alla Sibilla di muovere la classifica.

A fine partita D’Aniello (tecnico della formazione juniores che ieri era seduto in panchina in attesa del nuovo allenatore) commenta così il pareggio strappato negli ultimi minuti: “E’ stato un punto meritato, i ragazzi hanno dato l’anima e non era facile reagire dopo l’ultima sconfitta e l’esonero di mister Nunziata. Spero che questo punto faccia morale per iniziare la nostra scalata in classifica”.

SIBILLA SOCCER –VIRTUS VOLLA 1-1

SIBILLA SOCCER: Gravagnone, Simioli (13’ st Tufo), D’Alterio (19’ st Scherillo), Tomacelli, Cirillo, Cuomo, Greco, Carannante, Liccardi, Napolitano, Conte (1’ st Capuano). A disp: Varone, Bonavoglia, Topo, Ioio. All. D’Aniello

VIRTUS VOLLA: Pardo, Masturzo, Fiengo (7’ st Aliyev), Vitagliano, Prisco, Loreto, Silvestro, Avolio, Florio (1’ st Gioielli), Barone (32’ st D’Abbronzo), Solano. A disp. Navarra, Ammaturo, Iorio, De Micco. All. De Michele.

ARBITRO: Ambrosino di Torre del Greco

RETI: 29’ st Aliyev (VV), 41’ st Napolitano (SS) (rig.)

NOTE: espulso al 41’ st D’Abbronzo (VV) per fallo da ultimo uomo

Zuniga potrebbe lasciare la maglia azzurra in questa sessione estiva di calciomercato

Distorsione al ginocchio per Zuniga, salta l’Hellas. I convocati

Napoli's Zuniga celebrates after scoring against Catania during their Italian Serie A soccer match in NaplesBenitez ha diramato la lista dei convocati per il match di domani contro l’Hellas Verona. Ieri sembrava che avesse recuperato Zuniga che invece ha rimediato una distorsione al ginocchio pertanto non potrà essere della partita così come Britos che continua a svolgere lavoro differenziato dopo i problemi muscolari accusati a San Siro contro l’Inter. Questi i convocati azzurri:

Rafael, Andujar, Colombo, Maggio, Mesto, Ghoulam, Henrique, Albiol, Koulibaly, Jorginho, Inler, David Lopez, Radosevic, De Guzman, Mertens, Callejon, Insigne, Michu, Hamsik, Duvan, Higuain.


Fatal error: Call to undefined function the_posts_pagination() in /web/htdocs/www.ilcalciocheconta.com/home/wp-content/themes/bhost/index.php on line 35