juve - nap

Gli azzurri dimostrano che non è più strapotere bianconero

Esce vittoriosa la Juventus dal big match dello “Stadium” contro il Napoli. Un match in cui nessuna delle due squadre è prevalsa sull’altra. Infatti solo nei minuti finali arriva la rete di Zaza che decide la sfida scudetto.

 

LA PARTITA

Parte subito bene però il Napoli che mostra di non aver timore dell’avversario proponendosi più volte nella metà campo bianconera. Le azioni degne di nota del primo tempo le costruisce proprio la squadra partenopea, in primis con un cross di Hysaj a cercare la spizzata di Higuain, ma Bonucci ci mette una pezza e con la punta del piede anticipa miracolosamente l’argentino;  successivamente ci riprova il Napoli con un angolo battuto da Jorginho, palla che arriva ad Albiol che come può calcia in porta ma Buffon è bravo a sventare la minaccia a tu per tu con lo spagnolo. Solamente verso lo scadere della prima frazione si fa viva la Juve che ci prova con un tiro da fuori di Marchisio il quale non impensierisce più di tanto Pepe Reina. Nella ripresa ancora Napoli pericoloso con Lorenzo Insigne che va via prima su Cuadrado, poi su Lichsteiner ma Buffon è bravo a deviare il tiro cross del talento di Frattamaggiore. Poco dopo ci prova Evra servito da Khedira, ma il tiro finisce alto. La Juventus prova a spingere sull’acceleratore e al 18’ ci prova con Dybala con un tiro molto pericoloso che sfiora la traversa. Le squadre cominciano ad allungarsi e le occasioni non mancano sia da una parte che dall’altra, stavolta ci prova Marek Hamsik con un tiro da fuori area che sfiora l’incocio dei pali. La svolta arriva al 43’ con Simone Zaza che trova uno spiraglio al limite dell’aria e spara il sinistro vincente che spiazza Reina grazie anche ad una lieve deviazione che mette fuori causa il portiere partenopeo. Nel finale il Napoli prova a rimettere in piedi la gara con Gabbiadini che prova con un tiro sterile che si spegne sul fondo, ma poco dopo arriva il triplice fischio di Orsato che manda tutti negli spogliatoi.

Grazie a questa vittoria la Juventus torna in vetta alla classifica con un punto di vantaggio rispetto al Napoli che fino ad ora era rimasto in testa. Sarà una lotta fino all’ ultima giornata per stabilire il vincitore dello scudetto, a differenza degli  anni scorsi dove c’è stato lo strapotere Juventino.