illiano-2Grande spettacolo al Vezzuto Marrasco, nella sfida tra il Monte di Procida e lo Sporting Nola, valevole per la dodicesima giornata del girone A del campionato promozione Campania, che ha visto i padroni di casa imporsi con il risultato di 4-3.
La gara è iniziata con il piede sbagliato per i cavallucci marini, che si sono trovati in svantaggio dopo 21′ minuti a segiuto della rete di Sasso per i nolani. I gol subito è però servito da shock per la squadra flegrea che, dal 26′ al 29′, ribaltano il risultato con un micidiale uno-due firmato dalle marcature di Tizzano e Massa, che permettono al Monte di Procida di chiudere in vantagio la prima frazione di gioco.
La ripresa è , se possibile, ancora più emozionante del primo tempo. Con lo Sporting ad effettuare un altro sorpasso fulmineo sugli avversari in appena 3 minuti, dal 10′ al 13′, grazie ai gol messi a segno da Dell’Anno e Zero. Per i Cavallucci sembra il preludio all’ennesima beffa, ma gli uomini di Illano decidono che non è ancora il momento di issare bandiera bianca e riescono, con un altro colpo di reni, a rovesciare il risultato per la terza volta. L’eroe di giornata è Coppola che, grazie alla sua doppietta tra il 39′ e il 40′ della ripresa, fissa il risultato sul 4-3 regalando il sucesso al Monte di Procida, in una gara emozionante che ha avuto i connotati di una gara automobilistica tra due campioni della velocità capaci di infiammare il pubblico con continui e repentini sorpassi.