2Napoli – E’ il grande giorno di Juventus-Napoli, una sfida che da decenni ha un sapore speciale per le due tifoserie che sentono particolarmente questa partita. Ma al di la dei mille contorni e significati ciò che conterà stasera è fare punti, perche c’è un sogno scudetto da inseguire ma anche un Inter che è risalita fino a meno tre punti, pertanto c’è una zona Champions League da tutelare. In casa azzurra non sarà della partita l’ultimo arrivo Reveillere, l’esperto terzino ingaggiato dal Napoli in settimana per coprire il gap lasciato dagli infortuni di Zuniga e soprattutto Mesto. Saranno quindi Maggio ed Armero a presidiare le corsie esterne. Al centro della difesa Benitez recupera Britos ma a meno che l’uruguaiano non dimostri di essere già in una condizione accettabile, giocheranno ancora una volta Fernandez e Albiol davanti a Reina. In mediana torna la coppia Inler, Behrami; sulla trequarti sicuro del posto Hamsik mentre Insigne, Mertens e Callejon si giocheranno le restanti due maglie a disposizione. In attacco Higuain proverà a ripetere la prestazione di Mercoledì scorso col Marsiglia in cui ha realizzato due goal. Tra le fila bianconere si è fermato Chiellini per un problema muscolare; il difensore va ad aggiungersi agli infortunati Pepe, Vucinic, Lichtsteiner e Caceres. Ogbonna prenderà il suo posto al centro della difesa insieme a Barzagli e Bonucci davanti a Buffon. A centrocampo Isla e Asamoah giocheranno sulle corsie esterne mentre in mezzo  Pogba e Marchisio si giocano un posto da titolare per affiancare Vidal e Pirlo. In avanti l’indispensabile Tevez con Llorente favorito su Quagliarella per fare da spalla all’ “Apache”.

PROBABILI FORMAZIONI

Juventus (3-5-2): Buffon; Barzagli, Bonucci, Ogbonna; Isla, Vidal, Pirlo, Pogba,Asamoah; Tevez; Llorente
A disp.: Storari, Rubinho, Peluso, Motta, Padoin, Marchisio, De Ceglie, Quagliarella, Giovinco. All.: Conte

Napoli (4-2-3-1): Reina; Maggio, Fernandez, Albiol, Armero; Inler, Behrami; Callejon, Hamsik, Mertens; Higuain
A disp.: Rafael, Colombo, Britos, Cannavaro, Uvini, Dzemaili, Radosevic, Pandev, Zapata,Insigne. All.: Benitez

PRECEDENTI

E’ il 71° Juventus-Napoli della storia della serie A. Gli azzurri solo 7 volte sono riusciti  a portare a casa il bottino pieno mentre in 20 occasioni hanno conquistato un punto. Purtroppo in  43 occasioni sono stati i bianconeri ad avere la meglio.

CURIOSITA’

E’ la prima volta che Antonio Conte e Rafa Benitez si affrontano da allenatori.

Da quando esiste lo Juventus Stadium, i bianconeri hanno perso solo 2 partite sulle 41 giocate.