Simeone un giorno vorrebbe guidare l'Argentina

Simeone un giorno vorrebbe guidare l’Argentina

Se non fosse per Ancelotti che ha vinto la decima con Real Madrid e per Loew che ha guidato la nazionale tedesca alla conquista del mondiale carioca, di sicuro l’allenatore più chiacchierato del momento sarebbe lui, Diego Pablo Simeone. L’ex giocatore, in Italia, di Lazio e Inter, attualmente alle dipendenze dell’Atletico Madrid, è sicuramente un personaggio simpatico e che fa parlare di sé. Ama farlo in tutti i modi, esponendosi spesso alla critiche, anche non troppo bonarie, dei giornalisti.

Durante la premiazione del Pallone d’Oro, quindi parliamo di un paio di settimane fa, il cholo si sarebbe lasciato scappare, in un’intervista rilasciata a latere della manifestazione, che ha premiato il suo collega tedesco, un “So che un giorno guiderò la Nazionale, sperò che arriverà al momento giusto. Oggi sto bene all’Atletico Madrid, ma l’Argentina è un’altra cosa“. Parole che non saranno piaciute proprio tanto né ai tifosi madrileni né al presidente Enrique Cerezo Torres, che però probabilmente ha chiuso un occhio di fronte alle ennesime parole forse gettate un po’ al vento da Simeone.

Lo stesso Simeone che negli anni scorsi ha anche detto che un giorno… chissà poi quando, sarebbe diventato allenatore della Lazio e anche allenatore dell’Inter. Insomma, se i programmi sono questi, povero Atletico Madrid! E beati noi!