sousaLa settima giornata di serie A va in archivio con la testa solitaria della classifica occupata dalla Fiorentina di Paulo Sousa che nel posticipo serale schianta per 3 a 0 l’Atalanta grazie alle reti di Ilicic su rigore, Borja Valero ed il giovanissimo Verdù. L’altro posticipo ha visto l’ennesima prova di forza del Napoli targato Maurizio Sarri che grazie ad un fenomenale Insigne ha espugnato il Meazza battendo il Milan con un roboante 4 a 0; di Allan la rete del vantaggio, poi due volte il folletto napoletano e poi l’autorete di Rodrigo Ely. Negli anticipi del sabato, il Carpi centra la prima vittoria in serie A grazie al 2-1 rifilato al Torino di mister Ventura, mentre il derby veronese si conclude in parità, con una rete per parte, entrambe nella ripresa. Il lunch match ha visto il rilancio dell’Empoli di Giampaolo contro il Sassuolo che va incontro alla prima sconfitta stagionale ad opera di Massimo Maccarone che segna sullo scadere dei 90′. Nel pomeriggio la Roma si conferma squadra da battere, espugnando il Renzo Barbera di Palermo per 4 reti a 2 con un ritrovato Gervinho autore di una doppietta, mentre l’ex capolista Inter viene bloccata a Marassi per 1 a 1 dalla Sampdoria con reti di Muriel e Perisic. Altro pareggio tra Udinese e Genoa, sempre per 1 a 1. Infine i due match delle 18 hanno visto Juve e Lazio battere, rispettivamente per 3-1 e 2-0, Bologna e Frosinone.