AvellinoEsattamente un mese dopo l’ultima vittoria, il Lanciano ritrova i 3 punti grazie alla rete di Piccolo che decide il mach casalingo contro l’Avellino. Nella 31° giornata di Serie B la squadra allenata da D’Aversa torna a sorridere interrompendo la striscia di 3 pareggi consecutivi rientrando in piena lotta play-off. Gli ospiti guidati da coach Rastelli non riescono a dare continuità dopo la vittoria casalinga sul Bari di settimana scorsa.

Al fischio d’inizio si notano subito le difficoltà dei campani di creare occasioni da goal con i padroni di casa che si dimostrano più cinici e determinati tanto da indurre l’allenatore dei bianco verdi a ripiegare sui 4 difensori per limitare i continui attacchi sulle fasce. Le cose non migliorano e al 33° minuto di gioco gli irpini devono capitolare all’ennesimo assalto rossonero: un tiro di Grossi sporcato da Pisacane, diventa un assist perfetto per Piccolo che da distanza ravvicinata spiazza Gomis e appoggia il pallone alle sue spalle. La vera risposta dell’Avellino arriva in avvio di ripresa quando Trotta si inventa due conclusioni magistrali che fanno tremare gli abruzzesi. Confortati da ciò il tecnico ospite passa alle tre punte ma le sorti del match non cambiano e al fischio finale è il Lanciano a fare vesta raggiungendo quota 43 punti in classifica.

L’Avellino deve cancellare il passo falso e riprendere la scalata verso la Serie A e il riscatto può arrivare già la prossima settimana di fronte al suo pubblico quando al “Partenio” arriva il Perugia.