maxilopezCon la vittoria della Samp nel derby della Lanterna di ieri sera si è chiusa la 22ma di campionato che ha visto, ove ce ne fosse stato bisogno, un ulteriore consolidamento della Juventus alla testa della classifica. Gli uomini di Conte, sbarazzandosi agilmente dell’ Inter, hanno approfittato del rinvio causa pioggia di Roma-Parma per portarsi momentaneamente a +9 dai giallorossi. Più in generale questo turno ha visto rallentare quasi tutte le inseguitrici infatti, Juve a parte, delle squadre che occupano il lato sinistro della classifica vincono solo il Verona e la Lazio rigenerata dalle cure di Edy Reja. Maggiori movimenti di classifica si sono verificati dalla cintola in giù; qui Sampdoria, Atalanta, Cagliari e Udinese mettono a segno importanti vittorie scaccia pensieri allontanandosi dalle sabbie mobili della zona retrocessione. È proprio nella parte bassa della classifica che le cose iniziano a farsi interessanti, qui troviamo cinque squadre raccolte in soli tre punti, e ad oggi non ce ne una di queste che può definirsi spacciata, si prevede dunque una lunga volata per la sopravvivenza nella massima serie dove ogni punto pesa come un macigno e sarà decisivo per battere l’avversario allo sprint finale.