napcag01originaleDiverse testate giornalistiche in questi giorni hanno analizzato la situazione legata al calcio che sarà dopo l’emergenza coronavirus, quando si tornerà in campo, con l’auspicio che lo si faccia in massima sicurezza. E, visto che bisognerà giocare d’estate, si starebbe pensando  di aumentare il numero di cambi e aumentare le pause; più precisamente durante ogni partita sarebbero consentite cinque sostituzioni anziché tre e due cooling break, uno per tempo.