Quinta perla stagionale del bomber brasiliano

 

gabionettaNella 5° giornata di campionata, successo casalingo per la Salernitana che all’”Arechi” i granata supera 2–1 la Ternana dopo aver giocato per oltre un’ora in inferiorità numerica. Prima occasione per gli uomini di mister Torrente con Gabionetta che al 17′ ci prova con un destro dal limite dell’area che finisce sul fondo. Al 21′ la Ternana risponde con Ceravolo, che approfitta di una disattenzione della retroguardia granata ma al momento del tiro si lascia ipnotizzare da Terracciano. La Salernitana si affida all’estro del brasiliano, che tra il 26′ e il 27′ mette i brividi a Mazzoni prima su calcio di punizione e poi con una splendida rovesciata. Al 29′ i granata restano in dieci per il secondo giallo subito da Trevisan e il primo tempo scivola via sullo 0–0. Al 2′ della ripresa la Salernitana passa: batti e ribatti nell’area umbra, sfera che arriva a Franco che scarica un sinistro rabbioso sotto la traversa. Ma il vantaggio dura appena un minuto, perché al 3′ Ceravolo buca la difesa granata e trafigge Terracciano con un preciso diagonale. Ma al 24′ è ancora il numero 10 di casa a prendere per mano i granata: il brasiliano recupera palla sulla trequarti e la piazza nell’angolino dove Mazzoni non può arrivare. I cavallucci soffrono nel finale (al 49′ Avenatti spreca clamorosamente da posizione favorevolissima) ma la quinta perla stagionale di Gabionetta regala alla Salernitana la seconda vittoria in questo campionato. Con questa vittoria la squadra sale a quota 8 punti al 7° posto in classifica. Nel prossimo week-end fa visita al Crotone.

TABELLINO

Salernitana: Terracciano, Franco, Pestrin, Lanzaro, Trevisan, Colombo, Moro, Gabionetta, Troianiello (36′ st Perrulli), Eusepi (21′ st Donnarumma), Bovo (31′ pt Empereur). A disposizione: Strakosha, Pollace, Coda, Sciaudone, Odjer, Rossi, Donnarumma. Allenatore: Torrente.

Ternana: Mazzoni, Zanon, Vitale, Masi, Furlan, Caravolo, Coppola, Zampa (8′ st Busellato), Signorelli (26′ st Avenatti), Belloni (41′ st Falletti), Gonzalez. A disposizione: Sala, Valjent, Meccariello, Gondo, Dianda, Palumbo. Allenatore: Avincola.

Arbitro: Federico La Penna di Roma 1.
Assistenti: Daniele Bindoni (sez. Venezia) – Edoardo Raspollini (sez. Livorno).