salspeI granata cadono all’Arechi per mano dello Spezia (0-2)

 

All’Arechi per la terza giornata di serie B, la Salernitana ospita lo Spezia. È stata una partita giocata più sul piano atletico che su quello tattico, dimostrato dai 4 cartellini gialli (2 per parte) sventolati già nella prima frazione di gara, con l’arbitro che ha più volte interrotto la partita. Partono meglio gli ospiti che al 14’ trovano già il vantaggio con Brezovec che da fuori area non ci pensa due volte e lascia partire un bolide che batte l’estremo difensore di casa. Al 44’ su un cross destinato a Calaiò, Schiavi salva sulla linea impedendo il raddoppio e lasciando invariato il risultato. A fine primo tempo: Salernitana 0 Spezia 1. A inizio ripresa al 50’ si fanno vedere i padroni di casa con il solito Gabionetta, ma in questo caso il brasiliano non è preciso e il suo tiro termina a lato. Anche nel secondo tempo ci sono state molte interruzioni con il numero degli ammoniti che sale a quota 6 e che vede lo Spezia chiudere la partita all’83’ con Catellani che appena entrato, trasforma in rete l’assist dell’ex Catania Calaiò. Il goal taglia le gambe alla squadra di Torrente che ha l’opportunità di accorciare le distanze dagli 11 metri: l’arbitro fischia un fallo di mano in area di rigore spezzina, Eusepi dal dischetto manda la palla sul palo a portiere battuto. È stata una battuta di arresto con la squadra che non perdeva in casa da marzo e che rimane a quota 4 punti a pari punti proprio con i bianconeri liguri. Nel prossimo turno, quello infrasettimanale i granata fanno visita per la 4° giornata al Pescara.

TABELLINO

Salernitana (4-3-3): Terracciano; Colombo, Schiavi, Lanzaro (39′ pt Trevisan), Rossi; Bovo, Pestrin (17′ st Troianiello), Sciaudone; Gabionetta, Coda (7′ Eusepi), Donnarumma. A disposizione: Strakosha, Empereur, Pollace, Franco, Perrulli, Odjer. Allenatore: Torrente.

Spezia (4-3-3): Chichizola, Milos, Postigo, Terzi, Migliore; Juande, Brezovec (11′ st Jon Errasti); Kvrzic, Canadija, Situm (22′ st Catellani); Calaiò (43′ st Nenè). A disposizione: Sluga, Valentini, Acampora, Catellani, Rossi, Martic Misic. Allenatore: Bjelica.

Arbitro: Saia della sezione di Palermo.

Collaboratori di linea: Alessandro Raparelli e Stefano Del Giovane della sezione di Albano Laziale.