rioneterraIl Monte di Procida perde il “derby” flegreo. Al “Domenico Conte” di Arco Felice sono i padroni di casa a festeggiare nella gara valida per la 20° giornata di campionato. Mister Illiano schiera Costagliola tra i pali; Illiano, Marotta, Rotta e Ciotola centrali di difesa; capitan De Luca e Caputo A. esterni; Caputo M. e Lubrano a centrocampo con Sica e Barbella in attacco. Partita subito in discesa per gli uomini di mister Perna che trovano 3 goal nei primi 30 minuti di gioco, dopo la paura sullo 0 a 0 quando Barbella colpisce il palo che strozza in gola l’urlo di gioia dei montesi. A siglare le reti del 3 a 0 sono stati Dioneo e una doppietta del classe ’96 di Di Roberto. La partita si riapre al 45° minuto di gioco prima dell’intervallo con Caputo M. che di testa trafigge l’estremo difensore bianco azzurro. La ripresa vede i cavallucci marini all’attacco per cercare di trovare il goal della speranza, che puntuale arriva al 28° minuto di gioco con il solito Barbella. Quando mancano ben 30 minuti alla fine della partita il Rione Terra rimane in 10 per il doppio giallo a Volpe e il Monte di Procida sfiora il pareggio in più di un occasione, prima con Barbella e poi con De Luca. Dopo le girandole di cambi e un finale incandescente il risultato non cambia: Rione Terra batte Monte di Procida 3 a 2. La compagine di mister Sica fa un altro passo in avanti verso la salvezza diretta. Mister Illiano in settimana deve preparare al meglio la partita casalinga contro il Calcio Campano Giovani.