La storica formazione dell'ultimo anno di Seria A della Reggina, stagione 2008/09

La storica formazione dell’ultimo anno di Seria A della Reggina, stagione 2008/09

I problemi finanziari della società e le difficoltà in classifica nel girone C della Lega Pro potrebbero spingere a breve Lillo Foti, storico patron della Reggina Calcio, a vendere. Gli amaranto, attualmente all’ultimo posto in campionato, non navigano proprio in acque sicure e la vendita della società ad una cordata di imprenditori calabresi, con interessi anche in Australia, potrebbe essere la soluzione giusta per risollevare una società storica che non più di 5 anni fa lottava in Serie A per mantenersi nella massima competizione italiana.

Lillo Foti, dopo 28 anni di guida della Reggina, potrebbe perciò abdicare e lo ha confermato di recente durante il ricovero alla clinica Villa Stuart di Roma: “Voglio puntualizzare che questa è una trattativa che si porta avanti da un mese e stiamo lavorando esclusivamente per tenere in piedi la Reggina. Queste persone interessate alla Reggina sono imprenditori calabresi che operano anche in Australia“. Probabile, però, che l’imprenditore di Reggio Calabria voglia comunque rimanere, seppur con una quota minoritaria, in società.

La trattativa potrebbe accelerare, se si considerano anche i problemi dell’impianto Sant’Agata e i 10 milioni di euro di debiti tra fornitori ed ex tesserati con cui Foti convive da tempo e che hanno portato la Reggina ai margini del calcio professionistico.