prandelliNapoli – Stasera scenderà in campo la Nazionale (diretta su Rai Uno 20.45) di scena a Praga. La capitale è ancora un po’ scossa dopo le precedenti alluvioni che hanno messo in discussione il match. Nonostante ciò, si giocherà regolarmente. Mister Prandelli chiede massima concentrazione ai suoi, poiché la partita di stasera è particolarmente delicata. Inoltre i numeri dicono che la Nazionale ha sempre perso a Praga nelle ultime quattro gare disputate. Il ct ha scelto di schierare l’Italia migliore dopo quella sperimentale messa in campo contro il San Marino. La Repubblica Ceca al terzo posto in classifica con 8 punti ha bisogno di fare risultato, altrimenti in caso contrario rischierebbe di non staccare il biglietto per il prossimo mondiale. Per gli azzurri, che conducono in testa con 13 punti, un’ eventuale vittoria metterebbe al sicuro il primato. Segue al secondo posto la Bulgaria (prossimo avversario dell’Italia) con 10 punti.

Ecco le probabili formazioni:

Repubblica Ceca (4-2-3-1): Peter Cech difenderà tra i pali. Davanti a lui si schierano da destra a sinistra: Selassie, Kadlec, Sivok e Limbersky. Linea mediana composta da Hubshman e Darida. Jiracek, Rosicky e Plasil supporteranno l’unica punta Lafata. CT: Bilek.

Italia (4-3-1-2): Buffon tra i pali. Abate, Barzagli, Bonucci e Chiellini sulla linea difensiva.
Marchisio e De Rossi agiranno in cabina di regia. Zona offensiva tutta milanista. La novità è Riccardo Montolivo piazzato come trequartista dietro alla coppia d’attacco Balotelli – El Shaarawy. CT: Prandelli.