Norvegia-Italia - Calcio partita di qualificazione ai campionatiPrima gara ufficiale dell’Italia targata Antonio Conte e primo successo. Uno 0-2 in Norvegia che consegna i primi tre punti agli azzurri per la conquista di Euro 2016. A segno Simone Zaza, la vera novità presentata dal tecnico pugliese, ed un fedelissimo come Bonucci. A parte il risultato a convincere è soprattutto la solidità difensiva della squadra, lo spirito di sacrificio sia dei centrocampisti che delle punte chiamate a correre molto anche in fase di ripiegamento, l’ampiezza e la profondità del gioco d’attacco. Un gioco molto simile a quello che Antonio Conte ha presentato per tre anni alla guida della Juventus utilizzando lo stesso modulo, quel 3-5-2 che ha portato tanti successi, gli stessi concetti di base. Ciò che fa davvero ben sperare è che l’Italia non è più un insieme di calciatori selezionati che vengono messi in mezzo al campo approssimativamente ma una vera e propria squadra; tutto ciò è stato costruito con un tempo ristretto a disposizione, solo nove giorni, un vero e proprio record. I margini di miglioramento sono enormi pertanto non resta che essere ottimisti in merito al prossimo futuro della Nazionale.