pignalosaDomani pomeriggio alle ore 14:30 la Puteolana sarà in scena a Bisceglie per disputare la partita valida per la 15° giornata del campionato di serie D girone H. inutile dire che sarà un match fondamentale per entrambe le compagini in quanto sono separate da appena un punto in classifica. Settimana ricca di eventi per i granata di mister Potenza che stanno svolgendo in questo momento la consueta seduta di rifinitura al campo “Simpatia” di Pianura. Giovedì a Monte di Procida i diavoli hanno svolto un test contro il Mons Prochyta, terminata con 6 reti a 0 in favore degli ospiti. In evidenza Foggia, autore di una tripletta, e da segnalare anche l’esordio per il neo acquisto Gaetano Pignalosa. Proprio quest’ultimo è la grande novità in quel di Pozzuoli; infatti patron Simeoli ha voluto fortemente questo giocatore regalandolo ai propri tifosi per dimostrare l’attaccamento alla società e le intenzioni migliori. Pignalosa, che si allenava già da due mesi con i flegrei, vanta 273 presenze con 61 goal tra Lega Pro e serie D ed è stato acquistato in quanto svincolato. Queste le sue prime parole alla conferenza di presentazione di ieri: “Ci tengo innanzitutto a ringraziare tutta la società dal presidente al magazziniere, perché nel corso degli ultimi due mesi mi hanno fatto sentire un tesserato, pur non essendolo formalmente a causa dei problemi che ci sono stati a settembre. E´ stata durissima non poter giocare, ma grazie a mister Potenza, ai compagni di squadra e alla dirigenza ora questo momento è alle spalle e sono qui per rimettermi in gioco. Non avrò problemi di ambientamento, visto che faccio parte del gruppo già da un po´ di tempo. Il mio obiettivo è quello della società e cioè di raggiungere al più presto la salvezza.
Personalmente spero nei prossimi sei mesi di fare cose importanti, anche perché negli ultimi tempi sono stato fermo e la stagione passata non è stata per me felicissima. Credo che Pozzuoli sia la piazza giusta per riscattarmi. Devo ammettere che in questi mesi ho avuto proposte di altre società, ma ho scelto la Puteolana perché il presidente Di Marino e Capuano mi hanno subito sostenuto quando a settembre ho scoperto che non potevo giocare, perché ancora vincolato con il Città di Marino. Qui c´è un grande progetto e conto di farne parte anche in futuro.
E´ ovvio che mi manca un po´ il ritmo partita, ma spero di ritrovarlo quanto prima. Mi metterò subito a disposizione di mister Potenza e voglio dare una grossa mano alla squadra, che già di per sé è forte. Non vedo l´ora respirare l´atmosfera della partita e di tornare in campo”. L’entusiasmo è ora alle stelle, sia per la società, sia per squadra e mister, quest’ultimo infatti avendo a disposizione un attaccante di esperienza da affiancare al già nutrito reparto offensivo granata, si ritrova a gestire un team ancora più competitivo e compatto. Tornando al match di domani, i probabili 11 dovrebbero essere gli stessi scesi in campo con la Mariano Keller, non escludendo la possibilità dell’0esordio ufficiale di Pignalosa a partita in corso. A dirigere l’incontro sarà in signor Dionisi di L’Aquila, con il duo Pizzi-De Palma di Termoli ad assisterlo sulle fasce.