potenzaputeolana2Nuovo cambio al comando in casa Puteolana; i granata riaccolgono sulla panchina mister Vincenzo Potenza, richiamato per risollevare le sorti in campionato del fanalino di cosa del girone H. l’ex allenatore, Bruno Mandragora, ha rassegnato le dimissioni dopo la sconfitta rimediata a Matera nell’ultima giornata di campionato. Dopo soli 3 incontri, quindi, termina l’avventura del tecnico con i flegrei, e la dirigenza non ha perso tempo richiamando immediatamente Potenza per provare a dare una scossa che si attende da ormai troppo tempo. Mandragora ha così commentato le sue dimissioni: In data odierna ho rassegnato le dimissioni nelle mani dei presidenti. Evenienza emersa dopo tre sconfitte consecutive. Il mio gesto emerge quando mi sono reso conto che nonostante la mia conoscenza ed esperienza non ho raccolto risultati e me ne assumo tutte le responsabilità. Il nuovo cambio dell´allenatore e un nuovo apporto tecnico non hanno giovato. I fatti purtroppo sono questi e sottolineo che rispetto al passato non c´è stato il cambio di passo. E´ giusto quindi non correre rischi e non aggravare la posizione in classifica. La mia ventennale conoscenza mi impone un passo indietro. Voglio ringraziare la prestigiosa società Puteolana calcio, la tifoseria che mi ha accolto con grande sportività e il mio staff tecnico. Colgo
l´occasione per salutarli tutti con vero affetto. Inoltre ringrazio i presidenti per tutta la vicinanza dimostrata”.
per quanto riguarda il campo, tutto è pronto per la sfida di domani, che vedrà opposti i diavoli, tra le mura amiche, al Monospolis. Brutte notizie per il neo-allenatore, che non ha potuto contare su Manco, Pignalosa e Napolitano, che hanno svolto allenamento differenziato per dei fastidi muscolari; per gli ultimi due c’è comunque ottimismo per vederli domani in campo. Il match sarà diretto dal signor Arcangelo Vingo di Pisa, coadiuvato dagli assistenti Alessandro Blasi e Graziano Vitaloni, entrambi di Jesi.