pignalosa5Mancano poco meno di ventiquattro ore al calcio d’inizio della delicatissima sfida salvezza contro il Gladiator e la Puteolana ha appena svolto la consueta seduta di rifinitura al campo “Simpatia” di Pianura per preparare al meglio quello che sarà il match d’esordio di mister Mandragora sulla panchina granata. Sono 20 i giocatori convocati per la sfida, compreso Pignalosa, che ha totalmente recuperato dal fastidio muscolare e che oggi festeggia le trentatré candeline. Come anticipato la volta scorsa, i flegrei saranno privi di Foggia e Salvati per squalifica, quindi il nuovo allenatore dovrà reinventare la formazione che scenderà in campo a Santa Maria Capua Vetere.
Ai microfoni, nella conferenza pre-gara, Mandragora predica calma e serenità: “Quella col Gladiator è una partita per noi difficile e delicata. I nostri prossimi avversari si stanno rafforzando e daranno il massimo per restare a galla nella lotta salvezza. Noi dobbiamo salvarci e proveremo a raggiungere al più presto l´obiettivo. I miei calciatori sono motivati e sanno che la sfida di Santa Maria Capua Vetere è una gara delicata, perché ci giochiamo molto. Dobbiamo stare sereni. Al momento siamo nei play-out e abbiamo tre punti di vantaggio sulla zona retrocessione. Spero di riportare la serenità sotto il profilo calcistico. Mi ha fatto piacere
l´accoglienza dei tifosi granata e so che sono sempre pronti a sostenerci “.
L’incontro sarà diretto dal signor Matteo Marchetti di Ostia Lido; sulle fasce, gli assistenti saranno Alessio Rega di Bari e Carlo Robusto di Foggia.