puteolanaIn attesa della delicata trasferta di domenica, che vedrà impegnata la truppa granata in quel di Taranto, e mentre la rosa continua la preparazione, andiamo ad analizzare numeri e curiosità dei flegrei, in questi primi due mesi del 2014.

Attualmente la Puteolana occupa l’ultima posizione in classifica in coabitazione con il S.Felice Gladiator a 19 punti; la zona salvezza, al momento dista sei punti, infatti in dodicesima piazza c’è il Real SM Hyria, il cui sorpasso vorrebbe dire salvezza senza passare dai play-out. In queste prime sette partite del nuovo anno, i granata hanno racimolato appena 3 punti, frutto di altrettanti pareggi e ben quattro sconfitte; di queste ultime 3 sono arrivate in trasferta, rispettivamente con San Severo, Gladiator e Matera, ed una in casa, forse la più disastrosa, contro il Gelbison Vallo Della Lucania. I pareggi, invece, sono arrivati contro Francavilla, Grottaglie e Monospolis, tutti tra le mura amiche del “Domenico Conte” e tutti con reti. Il dato che riguarda queste ultime è altrettanto preoccupante, perché a fronte delle appena sette marcature realizzate, la porta flegrea è stata violata, tra casa e trasferta, per ben dodici volte, insomma, quasi il doppio. Con questo ruolino di marcia è quasi impensabile riuscire a sperare nella salvezza, ma nonostante tutto, l’ultimo match disputato contro il Monospolis, che è coinciso anche con il ritorno in panchina di Enzo Potenza, ha fatto intravedere che la squadra è ancora viva ed intende continuare a lottare con la sua proverbiale grinta, unico elemento che in questa stagione non è mai mancato.