Enzo-PotenzaGli ultimi dubbi sono stati sciolti, Enzo Potenza sarà il nuovo allenatore della Puteolana Internapoli; manca ancora l’ufficialità ma l’ormai ex-allenatore del Team Napoli Soccer, la rappresentativa campana dei calciatori svincolati gestita da Assistcalciatori e dal responsabile organizzativo Italo Farinella, è pronto a sbarcare a Pozzuoli. Ma non è tutto, infatti il coach porterà in squadra ben 4 elementi del team che ha allenato fino alla scorsa settimana; elementi che vanno a rinforzare tutti i settori per rendere la squadra flegrea finalmente competitiva. Si tratta di Massimo Russo, centrale esperto pronto a guidare la difesa, che già nel 2002 aveva vestito la maglia granata, l’esterno offensivo Gaetano Manco, e la coppia di attacco(il reparto che più di tutti ha steccato in questo avvio di campionato)formata da Gaetano Pignalosa e Pietro Pastore, nomi di livello, tutti over 30 che possono vantare molta esperienza sui campi da gioco dilettantistici e professionistici, forse proprio quell’esperienza che è sembrata mancare in questo difficile avvio di campionato ai granata. Ieri l’incontro decisivo tra la dirigenza ed i giocatori, che ha sbloccato la trattativa che verrà messa nero su bianco entro oggi.
Enzo Potenza si troverà quindi a gestire una squadra che sembra pronta per lottare per la salvezza, con il giusto mix di calciatori giovani ed esperti, che andranno motivati per ripartire in campionato dopo lo stop casalingo ed il misero bottino di 1 punto in 4 gare.
La partenza inaspettata di coach Ambrosino ha di certo spiazzato tutto l’ambiente, e i più maliziosi si staranno chiedendo perché le sue richieste di rinforzi siano rimaste inascoltate mentre il nuovo mister sia stato subito accontentato, me c’è un piccolo retroscena per spiegare il tutto: Potenza era stato chiaro, prima di accettare l’incarico ha preteso garanzie tecniche e carta bianca, ecco perché la dirigenza flegrea non ha battuto ciglio e si è subito mossa per assicurare all’organico i 4 nomi sopracitati. Ora però è tempo di far parlare il campo, infatti ad oggi il nuovo tecnico avrà a disposizione solo 3 giorni per riassettare la squadra e prepararla alla difficile trasferta di Vallo della Lucania.