Panorama_1_fullIn casa Monte di Procida si è concluso l’ultimo allenamento settimanale in vista della trasferta di Positano. La compagine flegrea vuole archiviare la sconfitta casalinga dello scorso week-end contro il Pimonte e vuole ritornare alla vittoria. Mister Illiano pare intenzionato a confermare per 8 undicesimi coloro che sono scesi in campo domenica scorsa. Tra i pali Cardamuro va a sostituire Costagliola, difesa a 3 con Rotta, Illiano e Ciotola chiamati a limitare gli attacchi avversari. Centrocampo a cinque con Riccio che sostituisce Coppola, Lubrano e Greco centrali, capitan De Luca e Di Costanzo esterni. Coppia d’attacco formata da Tizzano e Ricciardi. Eventuali 3 punti proiettano i giallo-blu a quota 18 punti al quinto posto in classifica. Non ci resta che aspettare il fischio dell’arbitro e passare la palla al campo.

ANALISI DELL’AVVERSARIO

Il San Vito Positano occupa attualmente il nono posto in classifica. I giallo rossi si trovano appaiati proprio dietro ai cavallucci marini a pari punti. I 15 punti sono il frutto di 4 vittorie, 3 pareggi e 4 sconfitte. I salernitani hanno subito 3 sconfitte consecutive all’ottava, nona e decima giornata rispettivamente 3 a 2 in casa contro il Barano, 2 a 0 sul campo del Ponticelli e un pesante 4 a 1 tra le mura amiche contro il Pimonte. I pareggi sono arrivati alla terza, quarta, quinta e settima giornata rispettivamente in trasferta contro il Poggiomarino e in casa contro l’Anacapri per 0 a 0, 2 a 2 in trasferta sul campo della Boschese e 1 a 1 tra le mura dell’Atletico Vesuvio. Le vittorie sono arrivate tutte per 2 a 1 alla prima, seconda e sesta giornata rispettivamente in trasferta contro il Mugnano, e in casa contro Real Poggio e Ardor Qualiano.