PositanoUn Monte di Procida formato “trasferta” esce indenno dalla trasferta in quel di Positano. I flegrei pareggiano per 1 a 1 la gara valida per la dodicesima giornata di campionato. Si è archiviato il brutto K.O. casalingo dello scorso week-end contro il Pimonte giocando un buon calcio e mettendo la giusta determinazione agonistica. I cavallucci marini scendono in campo con Costagliola tra i pali, Illiano, Ciotola, Rotta e Brusco a comporre il muro difensivo. Lubrano, Caputo e Riccio dighe di centrocampo, capitan De Luca e Greco esterni con Tizzano unica punta. Nella prima frazione sono i padroni di casa e rendersi per primi pericolosi intorno al secondo minuto. Una punizione dal limite dell’area è ben deviata in angolo da Costagliola. Il goal è nell’aria e a passare in vantaggio sono i salerintani al 17° minuto: ancora punizione da fuori area,  l’estremo difensore montese respinge, la difesa non riesce a rinviare in fretta il pallone e in mischia arriva l’1 a 0. La compagine di mister Illiano non demorde e subito cerca di arrivare al pareggio che arriva con una prodezza di capitan De Luca che insacca il goal dell’1 a 1 con una semi-sforbiciata da fuori area, mandando la palla nel set. Si chiude così il primo tempo con i due team in parità. La ripresa vede i cavallucci marini subito all’attacco per trovare il goal del vantaggio. La girandola di cambi però non è servita a cambiare il risultato, San Vito Positano-Monte di Procida termina 1 a 1. Per i giallo-blu rimane solo il rammarico di non aver portato a casa i 3 punti che sarebbero stati meritati per il gioco espresso sul campo. Ora si ha già la testa alla prossima partita e in settimana la squadra è pronta a preparare la seconda trasferta consecutiva. Il Monte di Procida nella gara valida per la tredicesima di campionato in quel di Nocera farà visita all’Angri.