Rooney richiesto da Mourinho, il Manchester chiude la porta

Soccer - Wayne Rooney FilerIl “Monday night” tra Manchester United ed i Blues londinesi si è concluso a reti bianche; alla fine è prevalsa la prudenza cosi come ha dichiarato il centrocampista Frank Lampard a fine partita: “La gente parla di match decisivi, ma siamo all’inizio della stagione e nessuna delle due squadre voleva perdere”. Il Chelsea con una partita in più (hanno anticipato il match con l’Aston Villa a causa dell’impegno imminente del club di Abramovic in Supercoppa Europea ndr) è al comando della classifica con 7 punti, inseguono Liverpool e Tottenham a quota 6. Lo United è in quarta posizione con 4 punti. Archiviato il match, la sfida tra le due società continua sul fronte mercato. Oggetto della discussione è Wayne Rooney. L’attaccante inglese è stato richiesto da Josè Mourinho che non si nasconde manifestando, durante le proprie conferenze, ottimi apprezzamenti per il n°10 dei Red Devils. Ieri nel post-partita lo stesso tecnico portoghese ha sottolineato la grandissima prestazione di Rooney nel Monday Night, testimoniando comunque il proprio scalpore difronte al trattamento riservato dai tifosi del Manchester al proprio beniamino (i supporters l’hanno incitato per tutti e 90′ anziché fischiarlo). Il Manchester mantiene la propria linea di pensiero, il giocatore è ritenuto incedibile. Il Chelsea è pronto all’Ultimatum, ora è tutto nelle mani di Rooney…