europal.Siamo giunti alla vigilia di Porto – Napoli, gara valevole per l’andata degli ottavi di finale di Europa League. Gli azzurri sono già arrivati in Portogallo e nel pomeriggio sosterrano un allenamento allo stadio Dragao. Questi i calciatori convocati per il match di domani che avrà inizio alle ore 19,00:

Reina, Colombo, Contini, Maggio, Reveillere, Ghoulam, Albiol, Henrique, Fernandez, Britos, Dzemaili, Inler, Behrami, Callejon, Insigne, Mertens, Pandev, Hamsik, Duvan, Higuain.

Questo doppio confronto con i portoghesi sarà tutt’altro che una passeggiata; il Porto è una squadra che da centrocampo in su ha elementi di altissima qualità, vedi Jackson Martìnez, Varela, Quaresma, Fernando mentre in difesa, nonostante elementi che presi singolarmente sono di ottimo spessore, vedi Maicon e Mangala, come reparto non riescono ad esprimersi al meglio. Sarà proprio su questa carente organizzazione difensiva che la squadra di Benitez dovrà lavorare. I quattro di difesa che vanno a comporre il 4-3-3 del Porto, vanno in difficoltà se devono fronteggiare attaccati con qualità e con la giusta velocità e da questo punto di vista si può star tranquilli viste le capacità degli uomini d’attacco di cui il tecnico dei partenopei può disporre. Per quanto concerne gli undici azzurri che scenderanno in campo dal primo minuto, probabile una rotazione di almeno tre elementi rispetto alla gara di Domenica scorsa contro la Roma. Gli assenti iniziali del match contro i giallorossi che potrebbero trovare spazio domani sera sono Reveillere, Behrami ed Insigne; a lasciargli il posto dovrebbero essere Maggio, Dzemaili e Mertens.