DAuriaMancano 2 giorni alla finale di andata dei play-off nazionali. Domenica 25 Maggio infatti va in scena il primo match. Il Quarto di mister Amorosetti va a fare visita alla Fidelis Andria. La partita verrà disputata alle ore 18 allo stadio “Degli Ulivi”. Le due squadre fin qui hanno disputato un campionato simile, arrivando entrambe al secondo posto nel loro girone e giocando un calcio quotato all’attacco mettendo in mostra la forza dei loro bomber. I pugliesi vengono dalla bella vittoria per 3 a 1 contro il Mola, mentre il Quarto, con lo stesso risultato, si è sbarazzato dello Stasia. Il tecnico dei flegrei pare intenzionato a schierare un 4-3-3 con Navarra tra i pali; difesa composta da Pirozzi e capitan Zinno centrali, con Esposito e Santangelo esterni; centrocampo costituito da Aprile, Gaveglia e Fusco; trio d’attacco formato da Palma, Tucci e bomber D’Auria. Quest’ultimo non vuole certo fermarsi qui e a suon di goal come ha fatto fino ad ora è pronto a trascinare la squadra “anti racket” in serie D. Con la partita di ritorno del 1° Giugno che si disputerà al “Giarrusso”, il gruppo ha a disposizione 2 risultati utili su 3. Il pareggio con goal e un’eventuale vittoria sono ben accettati dalla società per poi giocarsi il tutto per tutto davanti al proprio pubblico. La Fidelis Andria di certo non starà a guardare e scenderà in campo con la massima concentrazione galvanizzata dall’ottimo entusiasmo dei tifosi. I “supporters” infatti hanno ricominciato a seguire di nuovo la squadra dopo gli ultimi anni travagliati dai fallimenti. Si sogna di ritornare nel calcio professionistico e si prevede un ottima affluenza di pubblico ed i leoni bianco azzurri sono pronti a ruggire in attesa della preda. Non ci resta che aspettare il calcio d’inizio e passare la palla al campo!.