Le dichiarazioni rilasciate dal Presidente Perpignano,

a margine della sconfitta subita ad opera della Casertana.

Fiducia nel tecnico e nella squadra

da parte del Patron Biancorosso

 

perpignanoAll’indomani della sconfitta subita ad opera della Casertana, c’è grande delusione in casa Barletta.  I biancorossi non hanno certo demeritato ma alla fine sono capitolati per un goal di Iddanel finale di gara. Il presidente dei biancorossi, Giuseppe Perpignano, ha voluto però scacciar via il pessimismo in vista del prossimo impegno casalingo con il Matera.

 

“Tre sono i dati certi. - ha affermato il patron - Primo: siamo tutti uniti nonostante il momento delicato che stiamo vivendo. Secondo: siamo una squadra viva. Brucia senz’altro aver perso un match in questo modo, ma teniamoci lontani dal disfattismo. Terzo: nutro grande fiducia nel tecnico e nella squadra che, sono certo, hanno tutti i mezzi e la giusta voglia per centrare l’obiettivo prefissato ad inizio stagione “.

 

“Abbiamo giocato contro una squadra che sicuramente navigherà da qui fino alla fine del campionato nelle zone alte della classifica. Fa sicuramente male perdere in quel modo. - ha proseguito Perpignano -  Purtroppo paghiamo a caro prezzo delle ingenuità e dei cali di concentrazione su situazioni tattiche che vengono preparate meticolosamente durante la settimana ed è questo uno dei motivi per cui stimo e apprezzo molto il tecnico. Di contro, va anche detto che il Barletta è stata la squadra che ha avuto le migliori occasioni da rete non riuscendole, però, a capitalizzare. E’ un momento delicato e ora più che mai bisogna remare tutti nella stessa direzione. Dove mi vengono poste domande e fatte anche illazioni circa la posizione del tecnico, ribadisco una volta per sempre che Marco Sesia è e continuerà ad essere il nostro allenatore. In questo momento dobbiamo stare tutti uniti e compatti: tifoseria, società, squadra, perché con il lavoro, lo spirito di gruppo, il sacrificio e quanto di buono si è visto sicuramente riusciremo ad ottenere dei buoni risultati”.  

“Per quanto mi riguarda - ha concluso il presidente biancorosso - la strada è quella giusta. Con l’impegno e il lavoro da parte di tutti ne verremo fuori, a cominciare dalla prossima sfida casalinga con il Matera. Sono convinto che con l’apporto del nostro fantastico pubblico cambieremo rotta. Infine, colgo l’occasione per fare un plauso alle squadre del nostro settore giovanile e, in particolare, alla formazione Berretti, reduce dalla vittoria nel derby con il Foggia. Stanno tenendo alto il nome del Barletta”.