El Pipita trascinatore anche contro il Genoa.

Sosta pasquale poi gli azzurri faranno visita

all’Udinese dell’amato ex De Canio

De Laurentis scherza o fa sul serio sul futuro di Higuain?

Dopo il convincente successo per 3 ad 1 sul Genoa ottenuto in campionato, il Napoli, ancora distante tre lunghezze dalla capolista Juventus, tornerà domani a lavoro a Castelvolturno con le numerose assenze dovute ai ritiri delle nazionali in vista degli ultimi impegni amichevoli prima del campionato Europeo che si svolgerà quest’estate in Francia. Settimana di amichevoli in dubbio peraltro, dopo i tragici attentati di Bruxelles di stamane, col Belgio che ha già annullato la sfida col Portogallo prevista per il ventinove marzo e con altre sfide a forte rischio.
I ragazzi di mister Sarri escono comunque rafforzati dall’ultimo confronto in campionato visto che, dopo un avvio poco brillante che li ha visti passare in svantaggio, hanno trovato la forza di recuperare ed infliggere ben tre reti ai Grifoni grazie ad un sempre più strepitoso Gonzalo Higuain, che con l’ennesima doppietta stagionale è arrivato a quota 29 marcature stagionali, ovvero più del doppio di quelle di Bacca e Dybala, che appunto seguono in classifica con 14 realizzazioni. Mister Sarri ora dovrà fare i conti con la pausa pasquale per poi ritornare in campo domenica 3 aprile sul campo dell’Udinese del nuovo mister Gigi De Canio, ex tra l’altro proprio degli azzurri, dei quali conserva tutt’ora un ottimo ricordo che lo lega a squadra e città.