Con questo successo la squadra di Benitez

si porta a meno tre punti dalla Roma

 

duvanDopo il pareggio di ieri della Roma, un solo pensiero girava nella mente dei tifosi, calciatori, tecnico e dirigenti partenopei: vincere per mettersi a soli tre punti di ritardo dai giallorossi e dunque dal secondo posto in classifica. Il Napoli di questa sera non ha deluso le aspettative e grazie ad un superlativo Duvan ha portato a casa il bottino pieno. La giovane punta colombiana non ha fatto rimpiangere l’assente per squalifica Gonzalo Higuain collezionando un goal che mette ancora una volta in mostra lo strapotere fisico di questo giocatore ed un assist che ha consentito ad Hamsik di siglare il goal del raddoppio. Pubblico delle grandi occasioni al San Paolo nonostante l’avversario si chiamasse Sassuolo a conferma che la piazza crede nella “remuntada” ai danni dei capitolini. Ottima la scelta di Benitez di schierare Andujar dal primo minuto e forse non è un caso che con il portiere argentino tra i pali in due partite giocate non si sono subiti goal. L’esperto estremo difensore dimostra di essere un allenatore in campo soprattutto per come guida la difesa e impone le posizioni che devono avere i propri compagni sulle palle inattive. Bene come sempre Gargano e soprattutto Hamsik che non si aggiudica lo scettro di migliore in campo solo per la prova strepitosa di Duvan Zapata. L’unica nota stonata della serata la suona Mertens che a pochi minuti dal suo ingresso in campo si rende protagonista in negativo di una brutta entrata che gli costa giustamente l’espulsione. Da segnalare un calo di voce occorso a Rafa Benitez che ha indotto “Pepe” Pecchia a stare in piedi a dare indicazioni per tutta la durata del secondo tempo.

Tabellino e voti

Napoli (4-2-3-1): Andujar 6,5; Maggio 6, Koulibaly 6,5, Albiol 7, Ghoulam 6; Gargano 7, Lopez 6,5; Callejon 6 (44′ st Mesto s.v.), Hamsik 7,5 (36′ st De Guzman s.v.), Gabbiadini 6 (20′ st Mertens 4,5); Zapata 8. A disp.: Rafael, Colombo, Britos, Henrique, Strinic, Inler, Jorginho. All.: Benitez

Sassuolo (4-3-3): Consigli 6; Antei 5 (11′ st Biondini 6), Cannavaro s.v. (22′ Bianco 5), Acerbi 5,5, Gazzola 5,5; Taider 6, Magnanelli 5,5, Missiroli 6; Berardi 6, Zaza 5, Floro Flores 5. A disp.: Polito, Pomini, Longhi, Caselli, Donis, Chibsah, Brighi, Lazarevic, Floccari, Sansone. All.: Di Francesco

Arbitro: Massa

Marcatori: 16′ st Zapata, 25′ st Hamsik

Ammoniti: Maggio, Gargano, Zapata (N), Bianco, Magnanelli (S)

Espulsi: Mertens