higuainNella serata di ieri al San Paolo il Napoli ha ripetuto la prestazione fatta contro la Roma Mercoledì scorso in Coppa Italia, con la differenza che sono arrivati anche i tre punti contro un Milan che è apparso un cantiere ancora aperto dove Seedorf dovrà lavorare ancora molto per trovare la giusta quadratura. Azzurri a tratti spettacolari con un gioco di altissima qualità e velocità con delle combinazioni che non permettevano agli avversari di capirci molto. Inler e due volte Higuain hanno scacciato via un periodo buio fatto di risultati deludenti e prestazioni che mostravano un appannamento generale. Inutile il goal di Taarabt che aveva aperto il match regalando il vantaggio ai rossoneri. Milan che comunque ha rischiato di pareggiarla questa partita quando si era sul 2-1 per i partenopei, agevolato dai soliti svarioni difensivi della retroguardia del Napoli. C’è ancora qualcosa da registrare li dietro ma l’ottima prestazione di Fernandez fa ben sperare per il futuro. Il ritorno al successo permette agli azzurri di mantenere tre punti di vantaggio sulla Fiorentina, vittoriosa sull’Atalanta per 2-0 e di avvicinare la Roma in attesa del derby di oggi con la Lazio. Roma che Mercoledì prossimo dovrà assaggiare per la prima volta l’atmosfera del San Paolo e se il Napoli gioca come nelle ultime due apparizioni e ci si aggiunge un pò di fortuna, la finale di Coppa Italia la si può centrare tranquillamente.