michuDomani il Napoli torna a lavoro al centro tecnico di Castelvolturno; cominceranno gli italiani e gli europei ai quali si aggiungeranno i sudamericani il 31 Dicembre. Tra i calciatori attesi c’è anche l’infortunato Michu che dopo la prima fase di riabilitazione svolta in Spagna, proseguirà il lavoro di recupero in Italia; proprio il trequartista, all’occorrenza anche punta, ha rilasciato delle dichiarazioni a Deportes Cope:

“La caviglia va sempre meglio, giorno dopo giorno. Dopo la prima parte della riabilitazione qui in Spagna, svolgerò in Italia la seconda fase del recupero dall’infortunio. Bisogna essere mentalmente forti, per riuscire a recuperare prima possibile senza perdere l’entusiasmo. La finale di Supercoppa? L’ho seguita qui in Spagna, sapevo che contro la Juventus non sarebbe stato facile ed infatti la vittoria è stata molto sofferta, anche perché ai rigori la Juve ha avuto due occasioni per vincere, ma il nostro portiere Rafael è stato molto bravo. Sono molto felice per il nostro trionfo. Napoli? Quando giochiamo in casa ci sono sempre tantissime persone, la città vive il calcio in maniera intensa ed è molto bello l’affetto che i tifosi ci dimostrano”.