mazzarriNapoli – Oggi ha parlato Mazzarri in occasione della consueta conferenza stampa che precede le partite di campionato ma stavolta lo ha fatto dallo stadio San Paolo, location in cui il Napoli si è anche allenato per provare e constatare i progressi del terreno di giuoco dopo la rizollatura. A tal proposito il tecnico toscano è apparso soddisfatto e convinto che con un campo in queste buone condizioni si potrà fare molto meglio rispetto alle ultime gare giocate in casa. Ha cercato poi di non caricare troppo di responsabilità i suoi calciatori, definendo il match non decisivo in chiave campionato visto che dopo questa super sfida ci saranno altre undici partite da giocare con 33 punti a disposizione. Sollecitato sulla designazione dell’arbitro, ha definito Orsato un grande direttore di gara. Ha poi fatto capire che il Napoli cercherà di fare la partita a meno che la Juventus non costringerà gli azzurri a difendersi. Ha poi elogiato Calaiò facendo intendere che è un ottimo calciatore ed arriverà anche il suo momento. Sulle ultime partite non andate bene dal punto di vista del risultato ha analizzato le prestazioni con Lazio, Sampdoria e Udinese. In particolare ha detto che con il team capitolino agli azzurri è andata bene in quanto avrebbe meritato di meno mentre invece ha recriminato per la partita con i blucerchiati, dove il campo non ha aiutato i calciatori per i rimbalzi irregolari e quella con l’Udinese dove il Napoli ha giocato a suo avviso molto bene. Ha poi sottolineato che il gruppo è molto unito ed ha indicato la strada del goal a Cavani, a secco da diverse giornate. Ha anche definito il suo team in crescita dal punto di vista atletico e ha fatto intendere che col finire dell’inverno e conseguente miglioramento delle condizioni dei campi di giuoco le sue squadre rendono di più. Ha ringraziato Maradona per le belle parole nei suoi confronti e ha elogiato Insigne per la prestazione di Udine. Infine ha confermato le notizie fornite da “Ilcalciocheconta” ieri in merito al fatto che partirà Pandev dal primo minuto, mentre il gioiellino di Frattamaggiore si accomoderà in panchina.