Insigne e Higuain regalano i tre punti contro la Vecchia Signora

insigneAnche stavolta il Napoli non ha fallito il grande appuntamento contro una big del campionato, segno che questo tipo di partite difficilmente le sbaglia e che bisogna lavorare tanto sull’approccio ai match contro le cosiddette “piccole” del nostro campionato. Una gara giocata davanti a circa 50000 spettatori che sicuramente avrà fatto acquisire maggiori consensi a Maurizio Sarri tra il tifo partenopeo. Tatticamente l’incontro è stato gestito alla grande, com’era accaduto sia contro il Brugge che contro la Lazio; un pressing alto sulla trequarti che permetteva di recuperare rapidamente palla e andare verso la porta avversaria; così è nato il goal di Higuain. Allo stesso tempo questo tipo di gioco ha costretto spesso i difensori bianconeri a lanciare via la palla consentendo la giocata facile ad Albiol e Koulibaly. Pregevole anche il giro palla con Jorginho superlativo nel dettare i tempi di gioco. Ma è stata anche la notte della paura per l’infortunio capitato a Lorenzo Insigne; il fatto che si trattasse dello stesso ginocchio operato nella scorsa stagione ha destato non poche preoccupazioni ma alla fine tutti hanno tirato un sospiro di sollievo quando le indiscrezioni hanno riportato che si trattava di una semplice distorsione. Dopo questo successo il Napoli inizia a risalire la classifica e ad avvicinarsi alla zona Europa.

 

Il tabellino

NAPOLI (4-3-3) Reina; Hysaj, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Allan, Jorginho, Hamsik (dal 35′ s.t. Lopez); Callejon, Higuain (dal 35′ s.t. Gabbiadini), Insigne (dal 38′ p.t. Mertens). (Rafael, Gabriel, Maggio, Strinic, Henrique, Chiriches, Valdifiori, Chalobah). All.: Sarri
JUVENTUS (4-3-1-2) Buffon; Padoin (dal 43′ s.t. Alex Sandro), Bonucci, Chiellini, Evra; Lemina, Hernanes (dal 19′ s.t. Cuadrado), Pogba; Pereira; Dybala (dal 25′ s.t. Morata), Zaza. (Neto, Audero, Barzagli, Asamoah, Rugani, Sturaro) All.: Allegri
ARBITRO: Orsato di Schio (Giallatini-Passeri/De Luca; Rizzoli-Pinzani)

MARCATORI: Insigne (N) 26′ p.t., Higuain 17′ (N), Lemina (J) 18′ s.t.

NOTE Spettatori 45mila circa. Ammoniti: Ghoulam, Callejon (N), Bonucci, Evra (J). Recuperi: 3′ p.t., 3′ s.t.