delaurentisNapoli – Intervenuto telefonicamente da Los Angeles ieri pomeriggio su Radio Marte, il presidente del Napoli Aurelio De Laurentis ha offerto numerosi titoli da prima pagina. Prima di tutto ha ammesso di aver incontrato Benitez il 20 Maggio scorso, così come aveva documentato “Ilcalciocheconta” quel giorno stesso. Ha anche ribadito di voler comprare un club inglese per consentire ai giovani talenti di giocare tante partite e non dover fare spesso panchina nel Napoli. Si è espresso poi sulla questione stadio, sostenendo che se entro il 30 Giugno 2013 non potrà comprare il “San Paolo”, ne costruirà uno nuovo da 55 mila posti a Caserta. Nel mezzo un’ampia pagina di mercato: se parte Cavani, il patron azzurro reinvestirà i 63 milioni di euro in calciatori in entrata; Zuniga resta a Napoli (concetto già espresso Domenica scorsa su Twitter). In entrata arriveranno un portiere di prospettiva per gli anni a venire, un difensore per sopperire alla partenza di Campagnaro e che permetterà alla squadra di giocare con la difesa a quattro, un centrocampista con caratteristiche diverse rispetto a quelli preferiti da Mazzarri, una punta che potrebbe essere Dzeko ed una seconda punta da impiegare come esterno alto di destra che si giocherà il posto da titolare di volta in volta con Pandev. Per il difensore e l’esterno alto a destra sono stati offerti 40 milioni di euro alla Roma per Marquinhos e Lamela. Infine De Laurentis ha anticipato che nel giro di una settimana annuncerà il primo acquisto di questa sessione di mercato.