filippozzi2Torna al successo il Napoli Carpisa Yamamay, che al termine di una gara molto combattuta supera la Res Roma 1-0, grazie a uno splendido gol di tacco di Roberta Filippozzi a pochi minuti dal termine. Un risultato che porta la squadra della neo-presidente Paola Pisano a 8 punti, prima di due incontri difficilissimi da affrontare in soli quattro giorni, mercoledì a Sassari contro la Torres e sabato prossimo, di nuovo al Collana, contro il Verona. La partita è iniziata subito con un Napoli arrembante, che al 1’ ha sfiorato il gol con Esposito, che sola davanti al portiere ha tirato centralmente. La replica della Res Roma è arrivata al 19’, con un bel tiro di Nagni dal limite deviato da Radu in angolo. Al 27’ altra clamorosa occasione per la squadra allenata da Corrado Sorrentino, che ha visto prima Pirone e poi Kensbock murate dalla difesa romana a portiere ormai battuto. Al 30’ è stata Vukcevic a provarci, ancora con un tiro da fuori, bloccato da Radu. La ripresa è iniziata con la Res Roma all’attacco e due punizioni pericolose di Vukcevic, la prima parata da Radu, la seconda finita sulla parte alta della traversa. Al 58’ è stata Pirone a provarci su calcio da fermo, ma il tiro centrale è stato bloccato da Pipitone. Al 61’ ancora un palo per la Res Roma, stavolta con Coluccini, anche se era in netto fuorigioco Pittaccio davanti a Radu, ma il guardalinee non lo ha segnalato. Al 63’ e al 66’ prima Rapuano e poi Pirone hanno provato a sorprendere il portiere romano con tiri dal limite senza successo, finchè all’87’ è arrivata la magnifica rete di Filippozzi. L’angolo battuto corto da Moraca è stato deviato di tacco dal difensore centrale veronese e si è insaccato nell’angolino alto sul secondo palo, facendo esplodere la gioia dei tifosi presenti sugli spalti del Collana. Al 93’ le napoletane hanno avuto ancora una buona occasione, ma Esposito, sola in area, ha tirato a lato.

“Abbiamo provato diverse volte questo schema – ha spiegato a fine partita Roberta Filippozzi -. L’intenzione era di mettere davanti alla porta una compagna ma ho preso il pallone così bene che è finito direttamente in porta. È una vittoria meritata che ci dà respiro in classifica prima di due incontri molto difficili, nei quali faremo di tutto per portare a casa altri punti”.

Prima della partita si è tenuta l’iniziativa “Bevi al Collana e poi… fai sport”, con i capitani delle due squadre, Esposito e Nagni, che insieme al vicepresidente della Municipalità Arenella-Vomero, Paolo De Luca, hanno bevuto simbolicamente l’acqua della fontana presente a bordo campo, i cui campioni sono stati analizzati in settimana dal Laboratorio Ambiente e Salute di Napoli, risultando perfettamente puri.

Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo mercoledì 4 dicembre in trasferta (ore 14.30) contro la Torres, per il recupero della settima giornata del campionato di serie A.

Il tabellino

Napoli Calcio Femminile: Radu, Schioppo, Rapuano, Giuliano (39’ Strisciante), Di Marino, Filippozzi, Esposito, Kensbock (71’ Tagliaferri), Di Muro (53’ Vitale), Moraca, Pirone. A disp.: Sorbino, Cafiero, Di Maro, Diodato. All. Sorrentino

Res Roma: Pipitone, Valetto (87’ De Blasio), Gambarotta, Biasotto, Ceccarelli (56’ Nicosia), Morra, Vukcevic, Coluccini, Pittaccio (80’ Cortelli), Nagni, Fracassi. A disp.: Caporro, Mosca, Nicita, Inchingolo. All. Melillo

Arbitro: Civico (Vasto)

Marcatori: 87’ Filippozzi (N)

Ammoniti: Ceccarelli (R), Di Marino (N)