gattusook Oggi a Radio Goal, trasmissione in onda su Kiss Kiss, è intervenuto in collegamento Gennaro Gattuso rilasciando le seguenti dichiarazioni:

Amico/nemico

“Io sono amico dei miei calciatori ma in campo sono il loro peggior nemico. Quando finisce l’allenamento con loro posso fare qualsiasi cosa e loro lo sanno. Non porto rancore, sono fatto così, quando un giocatore sbaglia, il giorno dopo è un altro giorno, senza problemi.”

 

Umiltà

 ”Ci ho costruito la carriera da calciatore .Da allenatore ho girato, volevo imparare il mestiere, ho fatto scelte difficili. C’è sempre da imparare, è un lavoro in cui ci sono tante cose nuove ogni giorno, serve l’umiltà di stare lì a guardare quando si vere qualcosa di nuovo. Che cosa ho di speciale? Sicuramente tante volte non ho peli sulla lingua, quello che penso dico, credo che piaccia alla gente la mia spontaneità. Gioco solo su un tavolo ,pane al pane e vino al vino, anche se qualcuno ci può rimanere male”

Sfida Champions con il Barcellona

“La nuova mission è provare ad arrivare al quarto posto? Non lo so, l’Atalanta ha anche una partita da recuperare, noi dobbiamo pensare a migliorare il nostro gioco. In questo momento la squadra deve migliorare nel fare una pressione un pò più alta sotto porta, palleggiare in un certo modo, l’obiettivo al momento è questo.Quanto alla gara di Champions con il Barcellona da parte nostra c’è la consapevolezza di affrontare una squadra più forte di noi, ma dobbiamo arrivarci nel miglior modo possibile fisicamente e mentalmente. Andiamo a giocarcela, in vacanza speriamo di andare più tardi possibile”