Le partenopee tornano a giocare sul campo del Vomero (ore 15) e puntano sulla spinta dei tifosi

 

rapuano3Dopo oltre tre mesi di assenza il Napoli Calcio Femminile tornerà a giocare domani allo stadio Collana, nonostante le ancora non perfette condizioni del campo. Il rinvio della partita contro la Torres di tre settimane fa, per l’impraticabilità del terreno di gioco, ha prolungato ulteriormente l’assenza della squadra dei presidenti Pisano e Carlino dalla struttura vomerese, che riaprirà domani per la sfida al Riviera di Romagna (ore 15, ingresso gratuito), valida per la nona giornata di ritorno della serie A. Le partenopee, reduci da una serie di risultati deludenti, puntano sul fattore campo per tornare a conquistare i punti utili per la salvezza, avendo a disposizione la rosa quasi al completo.

Resta in dubbio Manuela Rapuano, ferma per un fastidio alla caviglia, con il tecnico, Mimmo Paesano, che sceglierà la formazione titolare solo poco prima dell’incontro. “È una partita molto difficile – spiega Paesano -. Il Riviera è una buona squadra, come dimostra la classifica, però se noi non vinciamo queste partite interne rischiamo molto. Dobbiamo dare il massimo per smuovere la classifica, sperando anche nella spinta dei nostri tifosi sugli spalti”.

Napoli Calcio Femminile-Riviera di Romagna si giocherà domani, sabato 22 marzo, allo stadio Collana del Vomero, alle ore 15.