Emanuele Di Cesare www.emanueledicesare.itLo stadio Collana si conferma fortezza inespugnabile. Il Napoli Calcio Femminile ha esordito ieri in casa contro il Como, nella seconda giornata del campionato di serie A, vincendo 1-0 e portando a 33 mesi l’imbattibilità interna, un record per tutte le formazioni italiane degli sport di squadra. Un successo meritato e ottenuto su un campo pesante, a causa della forte pioggia caduta per tutta la mattina, anche se i lavori di manutenzione del manto erboso hanno permesso di assorbire bene la pioggia, dando la possibilità alle ragazze di dimostrare le loro qualità.

Il Napoli è partito subito forte, con Pirone fermata dal portiere già al 1’. Il Como ha provato a rispondere con un tiro a lato di Mazzola un minuto dopo, ma le partenopee hanno preso le redini del gioco concludendo quattro volte nell’arco di un quarto d’ora, con Pirone, Moraca, Kensbock e Tagliaferri, tutte sfortunate al momento del tiro. Al 26’ è arrivata l’occasione più clamorosa, con Kensbock e Tagliaferri che si sono viste respingere sulla linea tre tiri nella stessa azione. La ripresa, con il Como che ha inserito subito Ubbiali e Bianchessi, ha visto le lombarde più decise, con quest’ultima che ha avuto due occasioni al quarto d’ora, entrambe poco fortunate. Al 68’, però, il risultato è stato sbloccato da una fantastica punizione di Roberta Filippozzi, che da trenta metri ha messo il pallone sotto la traversa portando in vantaggio il Napoli. Il Como ha provato a reagire ma Radu si è fatta trovare pronta nelle occasioni decisive, mentre le azzurre hanno sfiorato il raddoppio nei minuti di recupero con Diodato, che ha tirato di poco fuori. Sul capovolgimento di fronte l’arbitro non ha visto una reazione da terra di Bianchessi nei confronti del capitano Valentina Esposito, alla quale è stato fischiato contro un fallo, nell’azione successiva, che le è costato l’espulsione diretta e una conseguente squalifica per il prossimo turno.

“L’allenatore mi aveva chiesto di crossare al centro – ha spiegato a fine partita Filippozzi -. Io ho voluto provare il tiro e sono riuscita a sbloccare il risultato. La vittoria è meritata e la dedico alla mia famiglia, che mi supporta sempre. Possiamo crescere ancora e questo è un risultato positivo che ci dà morale”.

Il Napoli Calcio Femminile tornerà in campo sabato 11 ottobre in trasferta contro la neopromossa Fimauto Valpolicella (ore 15), per la terza giornata del campionato di serie A.

Il tabellino

Napoli Calcio Femminile: Radu, Schioppo, Rapuano (63’ Diodato), Tagliaferri, Di Marino, Filippozzi, Esposito, Kensbock, Vitale (88’ Di Muro), Moraca, Pirone. A disp.: Sorbino, Strisciante, Cuciniello, Basile, Cuomo. All. Sorrentino

Como: Gorno, Tagini, Cascarino, Zanini, Oliviero, Fusetti, Clerici (46’ Ubbiali), Maiorano, Ricco, Cattaneo (76’ Cavaliere), Mazzola (46’ Bianchessi). A disp.: Caminada, Del Vecchio, Meroni. All. Bertolini
Arbitro: Festa (Avellino)

Marcatori: 68’ Filippozzi

Ammoniti: Di Marino, Filippozzi, Vitale, Moraca (N), Tagini, Cattaneo (C)

Espulsi: Esposito (N)