callejonNapoli – Più sofferta del previsto la partita del Catania ma così come aveva detto Benitez in conferenza alla vigilia del match con i siciliani, ciò che contava era vincere. Un successo firmato da due super goal di Callejon e Hamsik con tiri di rara potenza e precisione: imparabili! Se si vuole trovare un aspetto negativo su cui lavorare è il calo di tensione che gli azzurri hanno avuto sul 2-0, consentendo alla squadra di De Canio di rientrare in partita già nel primo tempo grazie alla rete firmata da Castro. Ottima invece la gestione del secondo tempo dove il Napoli non ha concesso quasi nulla e ha costruito diverse occasione per chiudere definitivamente i giochi. Maiuscole le prove di Albiol, Behrami, Callejon e Hamsik. Bene anche Higuain nonostante non sia riuscito a trovare il goal nelle occasioni che gli sono capitate. Altra nota lieta della serata, l’esordio in campionato di Bruno Uvini, subentrato dopo sei minuti di gioco all’infortunato Mesto. Dopo un timido inizio, il brasiliano non ha sfigurato soprattutto per quanto concerne la fase difensiva; chiaramente essendo un difensore centrale adattato a terzino visto il momenti di emergenza in quel ruolo, si è perso molto in fase di spinta. Ed ora sotto col Marsiglia; Mercoledì bisogna assolutamente vincere al San Paolo per restare in corsa per la qualificazione agli ottavi di finale di Champions League.