fotooriginaleilcalciochecontaDopo la sosta di due settimane per dare spazio alle nazionali torna di scena il campionato di serie A. I prezzi popolari proposti dalla SSC Napoli hanno fatto si che Domenica alle ore 15,00 contro il Cagliari ci sarà il pubblico delle grandi occasioni; si preannuncia infatti un San Paolo gremito di tifosi pronti a spingere gli azzurri verso un altro successo. Con Insigne infortunato e Mertens che resterà a riposo per precauzione dopo la botta violentissima alla testa subita in nazionale, sono tre le soluzioni che Benitez potrebbe adottare per sopperire a queste assenze importanti. Potrebbe giocare De Guzman da ala sinistra oppure Ghoulam avanzerebbe di qualche metro ed andrebbe ad occupare quella zona di campo. Non è da escludere l’ipotesi di un’altra punta schierata al fianco di Higuain. Con Jorginho squalificato sarà uno tra Inler e Gargano ad affiancare David Lopez in mezzo al campo con lo svizzero al momento favorito sull’uruguaiano. Se i partenopei giocheranno come sanno, non dovrebbero avere grosse difficoltà ad avere la meglio sulla squadra di Zeman visto che i sardi si giocheranno la partita a viso aperto ed il Napoli va a nozze contro questo tipo di team viceversa va in grossa difficoltà quando incontra squadre che si chiudono. Si sa che però in una partita di calcio può succedere tutto il contrario di tutto pertanto meglio affrontare il match con la massima concentrazione ed applicazione, senza cali di tensione.

Le probabili formazioni

NAPOLI (4-2-3-1): Rafael; Maggio, Albiol, Koulibaly, Ghoulam; Inler, Lopez; Callejon, Hamsik, De Guzman; Higuain. All. Benitez

CAGLIARI (4-3-3): Cragno; Balzano, Ceppitelli, Rossettini, Avelar; Dessena, Crisetig, Ekdal; Ibarbo, Longo, Cossu. All. Zeman

ARBITRO: Tommasi di Bassano del Grappa