img20210307201322Il Napoli vince col Bologna e resta agganciato al treno per l’Europa ma il risultato finale di 3-1 in realtà è penalizzante per gli ospiti che avrebbero meritato sicuramente sorte migliore per il gioco espresso e per le occasioni da goal create. Stavolta negli errori individuali sono caduti gli avversari e non gli azzurri come era accaduto ultimamente.

Nel primo tempo il Napoli, pur trovando il goal del vantaggio al 7′ con Insigne, non riesce a uscire dalla prima pressione alta effettuata dalla squadra di Mihajlović che costruisce diverse palle goal, una su tutte al 28′ che non si concretizza grazie ad una gran parata di Ospina; poco prima, al 20′ era stato un infortunio al ginocchio di Ghoulam a propiziare un’azione pericolosa degli emiliani. Gli azzurri soffrono terribilmente l’assenza di una punta strutturata fisicamente che dia appoggio e profondità.

Se ne accorge Gattuso che ad inizio ripresa, precisamente al 8′ minuto, inserisce Osimhen al posto di un opaco Mertens ed è proprio il nigeriano dodici minuti più tardi (20′) a trovare la rete del raddoppio al termine di un’azione travolgente, un mix di potenza fisica, progressione e velocità. È il momento migliore degli azzurri e poco dopo proprio Osimhen si divora il goal del 3-0. La clamorosa occasione fallita dal Napoli da nuove energie al Bologna che riprende il comando del gioco e accorcia le distanze con Soriano al minuto 73 ma due minuti più tardi Insigne trova la giocata che chiude definitivamente il match anche se la squadra di Mihajlović si rende pericolosa più volte fino allo scadere; un solo squillo per il Napoli su una ripartenza firmata Politano che trova Skorupski sulla strada verso il goal.

Il tabellino 

Napoli (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Rrahmani, Koulibaly, Ghoulam (22′ p.t. Hysaj); Fabián Ruiz, Demme, Zielinski (34′ s.t. Mario Rui); Politano, Mertens (8′ s.t. Osimhen), Insigne (34′ s.t. Elmas). All. Gattuso.

Bologna (4-2-3-1): Skorupski; De Silvestri, Danilo, Soumaoro, Mbaye (31′ s.t. Medel); Poli (13′ s.t. Dominguez), Svanberg (31′ s.t. Vignato); Skov Olsen (31′ s.t. Orsolini), Soriano, Sansone (21′ s.t. Barrow); Palacio. All. Mihajlovic.

Arbitro: Chiffi di Padova

Marcatori: 8′ p.t. 31′ s.t. Insigne (N), 21′ s.t. Osimhen (N), 29′ s.t. Soriano (B).

Assist: 8′ p.t. 21′ s.t. Zielinski (N), 29′ s.t. Skov Olsen (B).

Ammoniti: 7′ s.t. Koulibaly (N), 40′ s.t. Mario Rui (N).

Espulsi: -